Qual è la sindrome di Cushing colpita dal famoso manager scomparso?

QUALI SONO I SINTOMI DELLA SINDROME DA CUSHING?

I sintomi della sindrome di Cushing si manifestano in un'ampia gamma di pazienti, da lievi a gravi. Il sintomo più comune negli adulti è l'aumento di peso, particolarmente pronunciato nel tronco. Altri sintomi comuni possono essere elencati come ipertensione, problemi di memoria, perdita di attenzione e concentrazione.

Un aumento eccessivo dell'ormone cortisolo causa la perdita di proteine ​​nei tessuti del corpo. La perdita di proteine ​​provoca debolezza muscolare. I depositi di tessuto adiposo sono visibili in varie parti del corpo. Soprattutto a causa dell'accumulo del viso, la situazione chiamata gobba di bufalo si verifica a seguito dell'accumulo tra il viso e le spalle.

Alcuni altri sintomi della sindrome di Chusing;

Disordini

Insonnia

Debolezza

Mal di testa

Umore depresso

Perdita emotiva di controllo

Aumento dell'acne

Eruzione cutanea facciale

Osteoclasia

Facili rotture nelle ossa

Sete eccessiva

Minzione frequente

Livelli elevati di zucchero nel sangue

Obesità a causa di un aumento di peso eccessivo

Infezioni ricorrenti

Assottigliamento della pelle e facile formazione di lividi

Smagliature rosa o viola su addome, fianchi, seno e braccia

Ritardo nella guarigione di ferite e infezioni

Eccessiva crescita dei capelli nelle donne

Periodo irregolare

Diminuzione del desiderio sessuale

Disfunzione erettile negli uomini

Ridotta fertilità

Può essere elencato come un rallentamento della crescita nei bambini.

CHE COSA CAUSA LA SINDROME DI CUSHING?

La causa più comune della sindrome di Cushing è l'uso a lungo termine di farmaci contenenti steroidi a dosi elevate. Questi farmaci potrebbero dover essere utilizzati a dosi elevate dopo i trapianti di organi, nel trattamento di condizioni come il lupus o l'artrite reumatoide. Poiché gli inalatori utilizzati per l'asma o gli steroidi crema usati per l'orticaria sono a basse dosi, non causano la sindrome di Cushing. Altre cause della malattia;

Tumori della ghiandola pituitaria nel cervello che causano un'elevata produzione di ormone ACTH

Alcuni tumori del polmone, del pancreas e della tiroide

È elencato come superlavoro o tumori della ghiandola surrenale.

Alcuni tumori ipofisari producono un ormone chiamato ormone adrenocorticotropo (ACTH) che stimola le ghiandole surrenali e le induce a produrre cortisolo in eccesso. La condizione che si manifesta in questo modo è chiamata malattia di Cushing. Questi tumori ipofisari sono per lo più benigni e di solito non causano il cancro. Alcuni individui sono geneticamente predisposti a formazioni tumorali che causano la sindrome di Cushing.

COME VIENE DIAGNOSTICATA LA SINDROME DI CUSHING?

Per la diagnosi, il medico chiederà prima domande dettagliate sulla tua malattia. Quindi esegue un esame fisico dettagliato. Se sospetta la sindrome di Cushing, ti chiederà di fare alcuni test.

Livello di cortisolo libero nelle urine delle 24 ore: questo test si basa sulla misurazione del livello di cortisolo libero raccogliendo l'urina per 24 ore.

Test di soppressione del desametasone: in questo test, ti viene chiesto di prendere una pillola contenente desametasone alle 11 di sera. La mattina successiva verrà controllato il livello di cortisolo nel sangue.

Misurazione del livello di cortisolo salivare di mezzanotte: questo test è un test di mezzanotte. Viene controllato il livello di cortisolo salivare.

Se la sindrome di Cushing viene diagnosticata a seguito dei test eseguiti, vengono eseguiti ulteriori esami come l'imaging della ghiandola surrenale e la risonanza magnetica cerebrale per trovare la causa.

QUALI SONO I METODI DI TRATTAMENTO PER LA SINDROME CUSHING?

L'obiettivo dei trattamenti per la sindrome di Cushing è abbassare i livelli elevati di cortisolo nel corpo. Il trattamento è pianificato in base alla causa della malattia.

Se la causa della sindrome di Cushing è l'uso prolungato di farmaci corticosteroidi, il medico può considerare di ridurre il dosaggio del farmaco per un periodo di tempo.

Se la causa della malattia è causata da un tumore, vengono valutate le opzioni di trattamento chirurgico.

Se il tessuto tumorale non può essere rimosso chirurgicamente completamente, viene applicata la radioterapia.

Se la radioterapia non è sufficiente, vengono utilizzati farmaci che sopprimono la produzione di cortisolo.

Se nessuna di queste opzioni di trattamento è adatta o efficace, il medico può raccomandare la rimozione chirurgica delle ghiandole surrenali. Questa procedura migliora la produzione eccessiva di cortisolo, ma richiede l'uso di alcuni farmaci per tutta la vita.