Come si verifica un ictus?

Acıbadem Kayseri Hospital Neurology Specialist Dr. Tuğçe Bilecenoğlu ha affermato che le malattie cerebrovascolari sono osservate all'1,8% negli uomini e al 2,2% nelle donne in Turchia; Ha riferito di una grave malattia che ha provocato la perdita di forza lavoro e persino la morte. Notando che l'ictus, una di queste malattie, si verifica con il blocco di uno dei vasi che alimentano il cervello (ictus ischemico) o sanguinamento (ictus emorragico). Bilecenoğlu ha detto: "Di conseguenza, ossigeno e sostanze nutritive sufficienti non possono raggiungere la regione del cervello dove si trova il vaso bloccato o sanguinante. Dopo un ictus, le parti del corpo che sono sotto il controllo dell'area danneggiata del cervello perdono la loro funzione e si verifica la paralisi. Come risultato del blocco temporaneo del flusso sanguigno al cervello, si osserva una paralisi che dura meno di 24 ore chiamata "Attacco ischemico transitorio" (TIA). Sebbene la situazione di paralisi in TIA migliori rapidamente, dovrebbe essere noto che questo può essere un presagio di un ictus più grave. Prima la persona viene trattata a causa di ictus e TIA, meno danni si verificano. ''

SINTOMI DI CORSA

Affermare che in ictus, improvvisa comparsa di visione doppia, perdita della vista, disturbi del linguaggio, perdita di sensibilità in qualsiasi parte del corpo, flessione della bocca, debolezza su un lato del corpo, perdita di equilibrio, vertigini, mal di testa acuto e improvviso e improvvisa perdita di coscienza, il dott. Tuğçe Bilecenoğlu ha osservato quanto segue:

"Se si osserva uno o più di questi sintomi, si verifica una situazione di emergenza. Poiché con un intervento precoce è possibile salvare quanto più tessuto cerebrale possibile, la persona deve essere consegnata a un istituto sanitario a tutti gli effetti il ​​prima possibile. Se il la persona sviluppa sintomi come flessione della bocca, difficoltà di linguaggio, debolezza unilaterale di braccia e gambe, l'immagine video o la fotografia scattata dai parenti in quel momento è di grande beneficio soprattutto nella diagnosi di TIA. Potrebbe essere migliorata fino al raggiungimento dell'emergenza stanza. ''

LE PRIME 3 ORE IMPORTANTI

Dott. Tuğçe Bilecenoğlu spiega il processo di diagnosi e trattamento dell'ictus: "La clinica dell'ictus della persona che presenta sintomi di ictus è determinata principalmente come risultato dell'esame neurologico. Nella differenziazione del tipo di ictus (ictus ischemico o ictus emorragico) dall'imaging metodi come la tomografia cerebrale computerizzata (TC) e la risonanza magnetica per immagini (MRI). La forma di trattamento per l'ictus dipende dal tipo di ictus. Mentre il trattamento principale per l'ictus emorragico è la prevenzione dell'ipertensione, può essere necessario un trattamento chirurgico in alcuni casi. "Viene applicata una terapia di apertura vascolare medicata (terapia trombolitica). Tuttavia, se la persona viene portata in ospedale in un secondo momento, vengono somministrati anticoagulanti per prevenire una nuova occlusione vascolare. Poiché il periodo di recupero richiederà circa 6 mesi a 2 anni, si consiglia di iniziare la riabilitazione precoce dopo un ictus ", ha detto.

IPERTENSIONE E DIABETE A RISCHIO

In ictus; Affermare che età, sesso, razza, ipertensione, malattie cardiache, colesterolo alto nel sangue, diabete, fumo, obesità, presenza di un attacco ischemico transitorio, uso incontrollato di pillole anticoncezionali e uso eccessivo di alcol sono fattori di rischio. Bilecenoğlu, "Il più importante di questi fattori di rischio è l'ipertensione. Tuttavia, con il trattamento efficace della pressione alta, il rischio di ictus diminuisce del 40 per cento ", ha detto.

Dott. Tuğçe Bilecenoğlu ha elencato le cose che si possono fare per prevenire la malattia come segue:

PRECAUZIONI

"Per prevenire questa malattia, la persona ha bisogno di tenere sotto controllo la pressione sanguigna, i grassi nel sangue e lo zucchero nel sangue. Evitare il fumo, che è un importante fattore di rischio per l'ictus in quanto causa rigidità nelle vene, è tra le misure che possono essere prese, compreso l'esercizio fisico regolare e il consumo di cibi ricchi di fibre e basso contenuto di grassi. ''