La menta piperita e il prezzemolo riducono il latte materno

ALLATTAMENTO AL SENOil periodo è un periodo molto importante per lo sviluppo e la salute generale sia della madre che del bambino. Poter passare questo periodo senza problemi dà anche molti contributi alla madre e al bambino. Specialista in salute e malattie dei bambini Uzm. Dott. Öznur Yılmaz Gondal ha detto cosa sapere sull'allattamento al seno ...

Quella: L'acqua è al primo posto tra gli alimenti che supportano la produzione di latte materno. Perché la maggior parte del latte materno è costituito da acqua. Pertanto, le madri che allattano dovrebbero consumare più acqua del normale durante il periodo dell'allattamento al seno. Oltre all'acqua, possono essere preferite anche bevande come tisane, composta senza zucchero o ayran.

Carota: Per aumentare il latte materno, le madri dovrebbero mangiare frequentemente le carote. Perché le carote contengono fitoestrogeni che supportano la formazione del latte e agiscono come estrogeni.

Finocchio: Secondo le ricerche, il finocchio e l'aneto stimolano la produzione di estrogeni e prolattina, necessari per il latte materno. Pertanto, dovrebbe essere consumato dalle madri.

Legumi: I legumi, che sono una solida fonte di ferro, aumentano la quantità di latte della madre e ne aumentano la qualità.

Foglia verde scuroverdure: Per aumentare la quantità di latte, le madri dovrebbero rivolgersi al consumo di verdure a foglia verde scuro come spinaci e cavolo. Queste verdure; Poiché è ricco di ferro, calcio, vitamina A e acido folico, fornisce al bambino un contenuto di latte di qualità.

Noci, nocciole e mandorle: Noci, nocciole e mandorle nella classe dei semi oleosi; Deve essere consumato dalle madri che allattano.

LONTANO DA LORO DURUL

Oltre agli alimenti che le madri dovrebbero consumare durante l'allattamento, ci sono anche alimenti che dovrebbero essere evitati. Verdure come menta e prezzemolo sono le principali. Perché consumare menta e prezzemolo durante l'allattamento influisce negativamente sulla qualità del latte. Inoltre, l'odore di menta e prezzemolo può passare nel latte materno, facendo sì che il bambino rifiuti il ​​latte. Oltre a questi, altri alimenti che influenzano negativamente la produzione di latte materno includono cibi realizzati con una miscela di farina di amido, orzo e farina, mais e zucchero. Anche il consumo eccessivo di sale, rape, salamoia e sottaceti, succo di limone e aceto può ridurre il latte materno.