Come va la fobia sociale?

Cos'è la fobia sociale?

Molte persone possono essere eccitate o timide quando incontrano qualcuno di nuovo o devono tenere un discorso in pubblico. Ma la fobia sociale, o disturbo d'ansia sociale, è più che semplice timidezza o, in alcuni casi, eccitazione. Le persone con fobia sociale sperimentano la paura di essere ridicole, cadute in disgrazia e di essere giudicate dagli altri così intensamente da cercare di fuggire da qualsiasi ambiente che possa preparare il terreno a questo e interrompere la loro vita quotidiana. Fuggono da ambienti in cui si trovano altre persone.

Situazioni che innescano la fobia sociale: Incontrare nuove persone Essere al centro dell'attenzione Essere osservati mentre si fa qualcosa (lavorare, cucinare, ecc.) Parlare davanti al pubblico Essere uno scherzo / essere criticati Parlare con persone importanti o autorevoli Pronunciare i loro nomi in classe Andare a una riunione potrebbe essere in gioco una relazione emotiva Fare una telefonata Fuori Andare al bagno pubblico Sostenere un esame Mangiare / bere nella comunità Tenere un discorso / fare una presentazione Partecipare a una festa o eventi sociali simili, riunioni Guardare negli occhi una persona appena incontrata persona o che si oppone a questa persona Shopping / Negoziazione / Restituzione

Come va la fobia sociale?

La fobia sociale è una malattia curabile. Nella Fobia Sociale vengono applicati farmaci e psicoterapia (terapia mentale basata sul linguaggio). A seconda delle condizioni del paziente, a volte vengono utilizzate solo la psicoterapia e talvolta la terapia farmacologica, ma il successo è generalmente maggiore quando entrambe vengono applicate insieme. La forma più comune di terapia nella fobia sociale è la terapia cognitiva e comportamentale. Nella terapia cognitiva, ci sono fasi come il riconoscimento dei sentimenti di ansia e delle reazioni fisiche a questa ansia, la comprensione di quali sono i pensieri in situazioni che causano ansia e lo sviluppo di strategie per affrontarli. Nella terapia comportamentale, ci sono diversi metodi che possono essere applicati a ciascun paziente come la modellazione, la gestione dei reclami, il gioco di ruolo, l'allenamento al rilassamento, l'addestramento delle abilità sociali per percepire i sintomi più chiaramente. Può essere applicata anche la terapia familiare e di gruppo.