La madre che allatta perde peso più velocemente

Specialista in salute e malattie dei bambini Dr. Pınar Balgöz Ergül ha risposto alle domande sull'allattamento al seno ... Il latte prodotto entro i primi cinque giorni dalla nascita è chiamato colostro. È di colore giallastro e ricco di proteine, vitamine e minerali. Il suo contenuto proteico contiene anticorpi che proteggono il bambino dalle malattie. 2-20 ml in un pasto. È prodotto tra. Il suo contenuto energetico è di circa 70 kcal / dl. Successivamente, un latte chiamato latte di transizione viene secreto per 7-15 giorni. Questo latte ha meno proteine, più lattosio, grassi e contenuto calorico. Alla fine della seconda settimana, il latte materno diventa latte maturo.

ALLATTAMENTO AL SENO PER MADRE E BAMBINOQUALI SONO I VANTAGGI?BENEFICI DELL'ALLATTAMENTO PER LA MADRE:

L'allattamento al seno accelera il recupero dell'utero dopo la nascita. Riduce il rischio di sanguinamento postpartum. Ciò impedisce alla madre che allatta di contrarre l'anemia da carenza di ferro.

La madre che allatta perde peso più velocemente.

L'allattamento al seno è un metodo naturale di controllo delle nascite per i primi tre o quattro mesi.

Allattamento al seno; protegge la madre dal cancro al seno, alle ovaie e all'endometrio.

Il rischio di osteoporosi (osteoporosi) è ridotto.

Risparmia tempo e denaro per la madre.

È pronto per l'uso. Di tua madre; Non deve occuparsi di compiti come preparare il cibo, pulire i biberon.

La fiducia in se stessi della madre aumenta, è un naturale rilassante.

BENEFICI DEL LATTE SENO BAMBINO:

Grazie all'allattamento al seno, il legame tra madre e bambino si rafforza e si sviluppa il senso di fiducia del bambino.

Fornisce una vaccinazione naturale. I primi sei mesi forniscono una protezione naturale contro le infezioni che la madre ha avuto da bambina. È protettivo contro le nuove infezioni, in particolare la diarrea.

Fornisce l'altezza e lo sviluppo del peso ideali del bambino.

È molto importante per lo sviluppo dell'intelligence.

È protettivo contro allergie, obesità, diabete, vari tipi di cancro, sclerosi multipla, malattie cardiovascolari.

COME CORREGGERE L'ALLATTAMENTODEVE AVERE?

L'allattamento al seno dovrebbe essere iniziato entro mezz'ora dalla nascita.

Deve essere preparato un ambiente calmo e confortevole.

Il bambino dovrebbe essere insaponato a mano prima dell'allattamento al seno.

La testa e il corpo del bambino dovrebbero essere nella stessa direzione.

Il naso è a livello del capezzolo, il viso del bambino dovrebbe essere rivolto verso il seno.

La madre dovrebbe tenere il bambino vicino al corpo (pancia a pancia).

La madre dovrebbe sostenere il seno dal basso con il dito indice, con il pollice sopra il seno.

Il bambino dovrebbe afferrare non solo il capezzolo, ma l'intera parte marrone, il labbro inferiore dovrebbe essere curvo e il mento dovrebbe poggiare sul seno.

FATTO IN ALLATTAMENTOCHE COSA SONO I SBAGLIATI?

Il sostegno e l'incoraggiamento insufficiente della madre da parte della famiglia è un grave ostacolo all'allattamento al seno.

Nei primi giorni, la formula e il biberon già pronti non dovrebbero essere somministrati pensando che il latte non sia sufficiente.

Dare a un bambino un ciuccio influisce negativamente sul processo di allattamento.

La frequenza e la durata dell'allattamento al seno devono essere regolate in base al bambino. È necessario assicurarsi che un seno venga svuotato ad ogni pasto, quindi si dovrebbe passare all'altro seno e la successiva poppata dovrebbe essere iniziata dal seno che è meno o non allattato al seno. Ci si dovrebbe aspettare che il bambino rilasci il seno spontaneamente. Un bambino che è pieno e non ha molto gas vorrà essere nutrito a circa tre ore di distanza.

Tettarella incrinataSE È VERIFICATO ...

Le crepe sui capezzoli si vedono solitamente nella posizione sbagliata e come risultato dell'allattamento al seno a lungo termine, del biberon o dell'uso del ciuccio. È sbagliato pulire il seno con acqua gassata o saponosa prima dell'allattamento.

La tecnica di allattamento al seno dovrebbe essere corretta.

Il bambino dovrebbe essere allattato al seno a intervalli brevi e frequenti prima che abbia fame.

Il ciuccio per biberon non dovrebbe essere usato, se si vuole dare del cibo aggiuntivo, dovrebbe essere dato in una tazza.

Dovrebbe essere iniziato a dare il latte dal seno meno doloroso.

Se il bambino non può essere allattato al seno, il seno deve essere svuotato estraendo il latte.

Il capezzolo deve essere mantenuto asciutto.

Utilizzare biancheria intima di cotone.

Dopo ogni allattamento, applicare il latte materno sul capezzolo e attendere che si asciughi e il seno dovrebbe respirare.

Possono essere utilizzati analgesici contenenti paracetamolo.

BASTA LATTE MADRECOME FACCIAMO A SAPERE COSA NON BASTA?

Il bambino ha bisogno di bagnare il pannolino urinando almeno cinque volte al giorno.

Avrebbe dovuto raggiungere il suo peso alla nascita il 15 ° giorno dopo la nascita.

Se il latte materno è sufficiente, dovrebbero essere necessari almeno 500-600 grammi al mese.

Allattamento al seno frequente, dieta equilibrata e riposo; Assicura che il latte aumenti e continui. Un consumo eccessivo di dolci non fa altro che aumentare di peso per la madre.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda che l'allattamento al seno continui fino all'età di 2 anni. Nei primi sei mesi, il bambino non ha nemmeno bisogno di acqua oltre al latte materno.

LATTE PER BAMBINI, BABY'SSODDISFA LE ESIGENZE

Il latte materno ha la proprietà di soddisfare tutte le esigenze del bambino, ad eccezione della vitamina D per i primi sei mesi. Il suo contenuto dipende dalle esigenze del bambino. Il primo latte ricco di carboidrati viene secreto all'inizio dell'allattamento e l'ultimo latte ricco di grassi, che fornisce al bambino una sensazione di sazietà alla fine.

Il contenuto di grassi nel latte materno è molto ricco di acidi grassi insaturi. Questi oli sono facili da digerire. Gli acidi grassi essenziali necessari per lo sviluppo del cervello e del tessuto nervoso sono otto volte superiori nel latte materno rispetto al latte vaccino. Questi acidi grassi si trovano in piccolissime quantità nel tessuto adiposo sottocutaneo del neonato e devono essere assunti dall'esterno con il cibo.

TUTTO È NEL RAPPORTO IDEALE

Il latte materno ha un alto contenuto di colesterolo. Grazie al suo alto contenuto di colesterolo, stimola gli enzimi che scompongono il grasso nei primi mesi e fornisce protezione dalle malattie cardiovascolari in futuro.

La quantità e l'assorbimento di ferro e zinco necessari per la crescita e lo sviluppo nel latte materno sono molto superiori a quelli del latte vaccino. Iodio, selenio, fluoro, cromo, manganese, rame, vitamine A, B, C, D, E, K, calcio e fosforo si trovano anche nel latte materno in proporzioni ideali.

CONTRO LA PISTOLA A GASCOSA SI PUÒ FARE?

Gli attacchi di pianto che di solito iniziano dopo la seconda o la terza settimana e possono durare alcune ore sono visti almeno tre volte a settimana in determinate ore. Di solito si risolve spontaneamente nel terzo mese. Rilassare il bambino, fare il bagno, evitare l'eccessiva stimolazione, applicare un asciugamano caldo sull'addome, coccolare il bambino; può abbreviare il tempo di pianto. Se il bambino sta ingrassando bene, anche confortare la famiglia può abbreviare questo processo.

La causa delle coliche non è del tutto chiara. Esistono studi che dimostrano che il consumo di latte vaccino, verdure crocifere e cipolle nella dieta della madre può essere correlato alle coliche. Anche il fumo della madre e il consumo eccessivo di tè e caffè possono causare irrequietezza. Anche la tensione e lo stress in famiglia e il sottosviluppo del sistema neurologico possono essere causa di pianto eccessivo. Anche il calore eccessivo, il vestire troppo il bambino e l'impossibilità di succhiargli le mani quando si indossano i guanti sono causa di disagio.