Malva e ortica nelle malattie polmonari

Questa settimana condividerò informazioni su come utilizzare la pianta di malva contro malattie polmonari, faringite, secchezza degli occhi e crepe nel tallone e cosa dovrebbe essere considerato. La malva è un vero deposito di proteine ​​e vitamina C. È una fonte naturale di calcio e fosforo. La malva è una pianta in Anatolia avvolta dalle sue foglie e la sua insalata è composta dalle sue foglie e ramoscelli. È un tipo di pianta familiare a quasi tutti, soprattutto nella regione mediterranea. Se la malva viene utilizzata nelle miscele sbagliate, può eliminare quasi completamente il potere terapeutico delle altre erbe nella miscela. Per questo motivo, è necessario conoscere molto bene le piante con cui verrà miscelato l'ibisco e le loro relazioni di miscelazione.

INGREDIENTI MOLTO EFFICACI

La malva è una pianta che non è inclusa nel suo contenuto ma ha sostanze che aumentano il potere terapeutico e la funzione dei principi attivi presenti in alcune altre piante. Se spieghiamo questo con un esempio; La pianta di ortica è una pianta efficace solo sulla salute dei polmoni ma non sufficiente. Perché i principi attivi dell'ortica, che hanno il potere di curare le malattie polmonari, non sono abbastanza efficaci. Per aumentare il tasso di successo nel trattamento, sono necessarie sostanze chiamate mediatori. Questi principi attivi che potenziano la funzione si trovano nella pianta di ibisco. Sarà più efficace usare insieme le erbe di ortica e ibisco per la salute dei polmoni. Le istruzioni generali per l'uso sono le seguenti: Aggiungere un cucchiaino di ortica e malva a un bicchiere bollente di acqua priva di cloro. Dopo aver fatto bollire per sei minuti a fuoco lento, consiglio di berlo due volte al giorno, 15 minuti prima di colazione e due ore dopo cena.

GARGARAGE PER IL DOLORE ALLA GOLA

È una pianta di ibisco che trasforma il potere protettivo e preventivo della salvia nella gola cronica e nella tonsillite in un vero e proprio trattamento. La quantità di malva utilizzata nelle miscele è molto piccola, ma il suo contributo è molto alto. Il punto più importante da considerare quando si utilizzano queste miscele è il rapporto di miscelazione di queste due erbe. Il collutorio alla malva è anche una benedizione per la pulizia della bocca e dei denti. Con un collutorio più volte alla settimana, trarrai beneficio da faringiti e tonsilliti e dalla formazione di gengive malsane. Dovresti ripetere questa applicazione di tanto in tanto per la salute della bocca e della gola, soprattutto in inverno. L'uso generale di questa miscela come collutorio è il seguente: aggiungere un cucchiaino di miscela di malva e salvia a un bicchiere bollente di acqua priva di cloro e far bollire per 10 minuti a fuoco basso con il coperchio chiuso. Sarà utile fare i gargarismi con la miscela due volte al giorno a colazione e 15 minuti prima di andare a letto la sera. Vorrei sottolineare; Coloro che vogliono essere madri dovrebbero stare lontane dal cibo, dall'insalata e dal tè della pianta di ibisco. Perché ha l'effetto di creare un ovaio policistico nelle donne e questo rende difficile rimanere incinta. Le persone con problemi di faringite e tonsille dovrebbero in particolare evitare il fumo e le bevande acide (come cola, soda, acqua minerale) o essere moderati mentre bevono. Questa regola deve essere osservata nelle applicazioni.

SINDROME DELLA FARFALLA IRRITABILE

Raccomando alle persone con stitichezza nella sindrome dell'intestino irritabile di essere moderati nel consumo di dolci prima. È noto che queste persone hanno una significativa diminuzione di gonfiore, indigestione e disturbi del gas dopo un breve periodo, e anche un significativo miglioramento dei movimenti intestinali. Vorrei sottolineare che coloro che hanno la sindrome dell'intestino irritabile dovrebbero consumare la frutta o i dolci almeno due ore dopo i pasti. Osserverai con stupore che quando seguono questa regola, i disturbi di gonfiore, gas, indigestione e bruciore di stomaco sono notevolmente ridotti. Ecco il mio suggerimento; È l'uso della pianta dell'ibisco. Aggiungi un cucchiaino di malva a un bicchiere bollente di acqua priva di cloro. Far bollire per sei minuti a fuoco lento con la bocca chiusa. Bere due volte al giorno, due ore dopo colazione e cena. Continua senza interruzioni per un mese e fai una pausa per due settimane al termine del mese. A seconda dell'andamento del reclamo, puoi ripeterlo quattro o cinque volte all'anno.

SEMI DI LINO A GUSCIO CRONICO

Inoltre, consiglio l'uso dell'olio di lino spremuto a freddo con le sue proprietà lassative per la stitichezza cronica. Olio di semi di lino ricco di proteine ​​e fibre alimentari; Contiene vitamine A, B, E, acidi grassi Omega-3 e aminoacidi. Consumarne un cucchiaio una volta al giorno a stomaco vuoto ti farà sentire a tuo agio.

PER OCCHI SECCHI ...

Aggiungere un cucchiaino di malva a un bicchiere di acqua bollente senza cloro. Lasciate macerare per sei minuti a fuoco lento e filtrate finché è ben caldo. Applicare una medicazione per gli occhi con un batuffolo di cotone due volte al giorno, mattina e sera. Inoltre, dal momento in cui inizi la tua pianta naturale, consuma un cucchiaino di olio di grano una volta al giorno a stomaco vuoto.

CONTRO LA SALUTE DENTALE: ESTRATTO DI MELOGRANO

Il mio suggerimento per la gengivite è di fare i gargarismi con l'estratto di melograno. È necessario colpire le gengive per 10-15 secondi in bocca. Vedrai sollievo nei tuoi disturbi di gengivite. Puoi applicarlo ogni giorno, a seconda dell'andamento del tuo reclamo. Puoi anche consumare un cucchiaino di estratto di melograno due volte al giorno al mattino e alla sera a stomaco vuoto 15 minuti prima dei pasti.

CONTRO LE CREPE AL TALLONE

Aggiungere un cucchiaio di malva a mezzo litro di acqua bollente priva di cloro. Lasciate macerare per cinque minuti a fuoco basso. Terminato il periodo di infusione, prendilo dal fuoco e mettilo in una grande ciotola filtrando. Immergi i piedi nella miscela una volta al giorno per mezz'ora dopo che è calda. Deve essere preparato fresco ogni volta. Ripeti l'applicazione quattro volte a settimana finché i tuoi reclami non scompaiono. Inoltre, dal momento in cui inizi la tua pianta naturale, massaggia la zona del tallone con olio di cocco spremuto a freddo una volta al giorno prima di andare a letto la sera.