Effetti dell'erodo sulla salute umana

La Turchia è stata sotto l'influenza di forti venti da sud-ovest negli ultimi giorni. I minerali e le polveri trasportate dal vento di sud-ovest, che ieri ha perso il suo effetto, influiscono negativamente anche sulla salute umana. Soprattutto negli ultimi giorni si è registrato un aumento del numero di persone che hanno problemi di cefalea, debolezza, mancanza di respiro, insonnia e incapacità di svegliarsi. Affermando che la ragione di questi recenti problemi di salute è il forte lodos che colpisce in larga misura l'intero paese, il dott. Filiz Albayrak ha osservato che i problemi riscontrati non si limitano a questi. Affermando che i wodos hanno un effetto sulla salute umana sia fisicamente che psicologicamente, il dott. Filiz Albayrak ha sottolineato che in caso di esposizione a lodos gravi, possono verificarsi anche problemi come graffi agli occhi, disturbi del sistema circolatorio e dolore alle ossa.

LODOS DOVREBBE ESSERE ACCADUTO

Albayrak ha detto che i wodos influiscono sulla psicologia umana, "Lodos trasporta le polveri del deserto soprattutto quando soffia violentemente. La circolazione delle polveri del deserto nell'aria provoca l'aumento degli ioni positivi nell'aria. Ciò influisce anche sulla psicologia umana. Può persino causare infelicità perché provoca una diminuzione degli ormoni che danno la felicità nel cervello. Questo innesca la depressione. La depressione si manifesta anche nel desiderio di dormire, non riuscire a dormire e non essere in grado di dormire. Ultimamente, è stato osservato che lodos è stato visto a Istanbul ha anche questi effetti sulle persone.

ATTENZIONE AI GRAFFI AGLI OCCHI

Filiz Albayrak, che ha affermato che il wados colpisce anche le persone fisiologicamente, ha detto: "Ingoiamo la polvere del deserto con l'effetto del wados. Queste polveri del deserto ci colpiscono e quando ci colpiscono possono causare graffi agli occhi. Inoltre, il gli ioni che aumentano con il lodos possono causare pressioni nel nostro sistema osseo. Ha anche un effetto sul sistema circolatorio. "Innesca attacchi di emicrania dei pazienti con emicrania. Per non essere influenzato da queste negatività, consiglio di non essere in tempo all'aperto ventoso fino a quando le opportunità lo consentono ", ha detto.