5 informazioni importanti sulla sindrome da congestione pelvica

Specialista in Chirurgia Cardiovascolare Assoc. Dott. Cem Arıtürk sottolinea quanto segue: "I pazienti affetti da PKS spesso continuano a convivere con i loro disturbi, poiché è stato recentemente riconosciuto, non è una malattia che viene in mente in primo luogo e ci vuole tempo per raggiungere un medico con sufficiente esperienza".

5 informazioni importanti su questa malattia, molto comune e difficile da notare nella società!

IL PRIMO E PRINCIPALE RECLAMO NEI PAZIENTI PKS È IL DOLORE

I pazienti con PKS generalmente hanno dolore addominale inferiore e inguinale, la cui causa non può essere spiegata per altri motivi, non è influenzata dal periodo mestruale e può essere aggravata dai rapporti sessuali. Insieme al dolore, c'è anche una sensazione di pienezza all'inguine e all'addome inferiore. Nelle donne con questa malattia, il dolore mestruale può essere più grave del previsto e normale. In alcuni pazienti, attirano l'attenzione le vene varicose nella zona genitale, inguine, lato interno delle cosce e dall'inguine ai glutei La maggior parte dei pazienti ha vene varicose che sono comparse durante la gravidanza. Minzione frequente, pienezza rettale, sangue nelle urine sono altri disturbi che possono essere visti.

Spesso la PKS PU ESSERE MISCELATA CON ALTRE MALATTIE

Soprattutto nei pazienti con PKS che non hanno sintomi diversi dal dolore, possono essere prese in considerazione tutte le malattie che causano dolore inguinale e addominale inferiore. Anche ragioni ginecologiche e urologiche, alcune malattie neurologiche, problemi del sistema gastrointestinale e malattie del sistema muscolo-scheletrico possono causare disturbi che possono essere confusi con PKS. Malattie come l'endometriosi, la malattia infiammatoria pelvica cronica, le infezioni del tratto urinario croniche o ricorrenti di frequente, la malattia dell'intestino irritabile e la diverticolite sono tra le malattie che dovrebbero essere considerate per prime nella diagnosi differenziale.

DOPPLER ULTRASUONO È SUFFICIENTE PER LA DIAGNOSI DI KS

In tutte le malattie venose, l'ecografia doppler eseguita da medici esperti è sufficiente per mostrare i cambiamenti nel flusso e nella struttura delle vene correlate. L'ecografia Doppler delle vene nell'addome inferiore e nella regione inguinale fornisce informazioni sulla malattia PKS. In alcuni casi, potrebbe essere necessario eseguire ulteriori esami con metodi di imaging medicati (esame angiografico diretto dei vasi, tomografia medicata o RM medicata).

PKS È UNA MALATTIA DEFINITIVA

Con i risultati rilevati nell'ecografia Doppler o nei metodi di imaging avanzati, è necessario decidere il metodo di trattamento in base ai reclami dei pazienti. Nei pazienti, è necessario applicare l'opzione di trattamento appropriata in un ampio spettro che va dal trattamento medico alla chirurgia a cielo aperto. Farmaci e esercizi per il pavimento pelvico sono un metodo di trattamento che può ridurre il dolore e rallentare i progressi. Oggi, la chiusura di vasi problematici con metodi angiografici e dispositivi speciali è il metodo di trattamento più comunemente usato, facile e senza problemi.