7 importanti sintomi del diabete

Secondo le ultime ricerche; I pazienti diabetici costituiscono il 13,5% dell'intera popolazione nel nostro paese. Con le persone a cui non è stato ancora diagnosticato il diabete, ma che hanno una ridotta tolleranza al glucosio e che sono considerate candidate per il diabete, questo tasso sale fino al 33%. In altre parole, più di un decimo della popolazione turca è attualmente diabetica e due decimi dovranno affrontare una diagnosi di diabete entro pochi anni. Il diabete incontrollabile sconvolge la struttura dei vasi. Di conseguenza; Le complicazioni possono verificarsi in tutti gli organi, in particolare malattie cardiache, insufficienza renale, perdita permanente della vista. Queste complicazioni possono essere prevenute quando il diabete, che è un problema di salute così grave, viene seguito da uno stile di vita costituito da abitudini alimentari sane, cure mediche ed esercizio fisico regolare. Tuttavia, per la diagnosi precoce e il trattamento, è molto importante riconoscere i sintomi del diabete e consultare un medico in tempo.

Specialista in endocrinologia e metabolismo Dr. Özlem Sezgin Meriçliler ha elencato i 7 segnali importanti del diabete.

BOCCA ASCIUTTA

Se il periodo pre-diabetico non viene riconosciuto precocemente e non vengono prese adeguate precauzioni, il pancreas esausto non può secernere abbastanza insulina per controllare lo zucchero nel sangue. In questo caso, lo zucchero nel sangue inizia a salire prima durante la sazietà. Bocca secca e bere troppa acqua sono i primi sintomi di questo processo.

RIMANERE IN URINA DI NOTTE

Oltre a bere molta acqua a causa della secchezza delle fauci, i pazienti iniziano a svegliarsi con la minzione notturna a causa della pressione creata dalla glicemia sui reni. Alzarsi per urinare una volta a notte è considerato normale. Tuttavia, il fatto che più di un sonno sia interrotto dalla necessità di urina dovrebbe riportare alla mente il diabete.

MORSETTO SU GAMBE

Mentre lo zucchero nel sangue aumenta a causa della carenza di insulina, nelle cellule sorge una fame di energia perché non può entrare nella cellula ed essere utilizzata come combustibile. Stanchezza, crampi alle gambe, desiderio eccessivo di dolcezza, risveglio difficile al mattino, sonnolenza durante il giorno, diminuzione della concentrazione sono i sintomi che iniziano in questo periodo e aumentano di gravità con l'aumentare della glicemia. Specialista in endocrinologia e metabolismo Dr. Özlem Sezgin Meriçliler sottolinea che anche se la glicemia a digiuno è normale nelle persone con tali disturbi, è necessario seguire il test di sazietà o di carico di zucchero.

SONNOLENZA

Sebbene la glicemia sia alta, non può essere utilizzata come combustibile e le cellule rimangono senza energia. Quando questa situazione causa carenza di energia nel cervello e nelle cellule del sistema nervoso; Si verificano reclami di sonnolenza, scarsa concentrazione e sonnolenza diurna.

PRURITO

Quando lo zucchero nel sangue inizia a salire, la pelle si secca e inizia un prurito generale del corpo. Questo prurito può essere più intenso nell'area genitale nelle donne.

INFEZIONI DA FUNGHI GENITALI

A causa dell'aumento dello zucchero nei fluidi corporei, che facilita la riproduzione dei microbi, le donne possono sviluppare frequenti infezioni del tratto urinario e infezioni fungine ricorrenti con prurito nell'area genitale.

PERDITA DI PESO

Quando la riserva di insulina del pancreas diminuisce, lo zucchero nel sangue inizia a salire durante la fame. All'aumentare della fame di energia delle cellule, le cellule cercano di ottenere l'energia attraverso la scomposizione delle cellule adipose e muscolari a causa del fatto che lo zucchero non può essere utilizzato nonostante l'aumento del sangue. Specialista in endocrinologia e metabolismo Dr. Özlem Sezgin Meriçliler afferma che in questo periodo si è verificata la perdita di peso in aggiunta ai reclami di cui sopra.

PERCHÉ IL DIABETE È IN AUMENTO?

La prevalenza del diabete è in aumento per molte ragioni. Tra i motivi più importanti vi sono il consumo eccessivo di carboidrati, l'aumento del consumo di fast food e bevande zuccherate, l'aumento di peso, la vita sedentaria e la dieta irregolare.