Cos'è un'endoscopia? Come viene eseguita un'endoscopia?

La procedura di endoscopia è il nome del processo di esame dell'esofago, dello stomaco e dell'intestino a 12 dita entrando attraverso la bocca. L'endoscopia è un metodo facile, a patto che venga eseguita in condizioni adeguate, il paziente non sente e percepisce l'endoscopia perché l'endoscopia viene eseguita sotto una certa quantità di sedazione. Lo stomaco viene esaminato in dettaglio e nei casi sospetti vengono eseguite biopsie.

Perché viene eseguita un'endoscopia?

Se i problemi di stomaco sono persistenti e non rispondono alle cure mediche, se il paziente lamenta questa situazione, vengono valutati endoscopicamente, infatti, l'endoscopia è un metodo di screening. L'endoscopia è un dispositivo con lo spessore di un dito, che ha la forma di un tubo flessibile, poiché i pazienti hanno una lunghezza di circa un metro e una telecamera all'estremità. Non solo è necessario provare angoscia per l'endoscopia, dopo certe età, soprattutto dopo i 65 anni, si deve esaminare anche lo stomaco, anche in alcuni paesi, l'endoscopia gastrica è obbligatoria dopo una certa età; Il Giappone è uno di questi paesi. La ragione di questa pratica è il rischio di cancro allo stomaco. I disturbi dello stomaco si manifestano principalmente con la denuncia di dolore nella parte superiore dell'addome che aumenta dopo aver mangiato. Allo stesso modo, può manifestarsi anche il dolore che diminuisce con il mangiare.

Quando viene eseguita l'endoscopia?

L'endoscopia deve essere eseguita soprattutto in pazienti con sospetto esofago, stomaco e intestino a 12 dita, in particolare in pazienti con lamentele di acqua amara in bocca, che soffrono di bruciore di stomaco e difficoltà a deglutire, in pazienti con disturbi come bruciore di stomaco e anche in pazienti con recente indigestione dai pasti. Oltre a questi, anche i pazienti con sospetto di sanguinamento sono molto importanti. L'endoscopia dovrebbe essere assolutamente eseguita in pazienti con perdita di sangue occulto e sanguinamento palese, in particolare i 40-45 anni di età sono un gruppo di età importante. I pazienti di questa età dovrebbero assolutamente sottoporsi a un'endoscopia.

Come viene eseguita un'endoscopia?

Come viene eseguita un'endoscopia? La risposta alla domanda è tra i temi ricercati dai cittadini su Internet. Il paziente, che ha digiunato tra le 7 e le 12 ore, viene seduto su una barella e viene avviata l'anestesia locale. La sostanza anestetica applicata alla radice della lingua e alla piccola area della lingua è anche tra i prodotti utilizzati dai dentisti. Se il paziente non è in grado di sottoporsi all'anestesia locale, è preferibile anche il metodo dell'anestesia generale. L'endoscopia eseguita elimina la nausea e i problemi di deglutizione del paziente. Il paziente è posizionato sul lato sinistro, la sua testa è ruotata di 90 gradi e un paradenti è attaccato alla bocca del paziente per proteggere i suoi denti. Nella continuazione di questa operazione, l'endoscopio viene inserito nella bocca del paziente e viene avviato lo stomaco. Durante queste procedure, si può osservare il bavaglio nella maggior parte dei pazienti, il processo di scansione completato in breve tempo è molto importante per diagnosticare i problemi riscontrati dai pazienti.

Dopo l'endoscopia, il paziente non deve consumare alcun cibo per alcune ore. Il paziente può continuare la sua vita normale 2 ore dopo l'attività di endoscopia ed eseguire i suoi movimenti di routine. Quanto dura un'endoscopia? Nello stile delle domande, si mostra tra gli argomenti che i cittadini cercano risposte. L'attività endoscopica richiede alcuni minuti.