Cos'è l'indigestione? Come viene trattata?

Indigestione:

L'indigestione è la sensazione di digestione sotto forma di disagio. La causa può essere qualsiasi malattia dello stomaco, nonché malattie di altri organi. L'indigestione, chiamata dispepsia in medicina, si manifesta in due forme principali:

1. In questo tipo di indigestione, bruciore e dolore, eruttazione acida e talvolta vomito si vedono molto tempo dopo i pasti. Il dolore viene spesso alleviato mangiando qualche boccone di qualcosa o assumendo bicarbonato di sodio.

In queste persone, lo stomaco secerne troppo acido. I movimenti dello stomaco sono gravi, di tanto in tanto soffrono di dolori crampi.

2. Immediatamente dopo un pasto, si avverte una sensazione di pesantezza e pienezza nella zona dello stomaco. L'addome si gonfia, a volte il viso diventa rosso.

La sonnolenza è vista molte volte. Mentre ingoiano aria, spesso escono gas con eruttazione. Questi sintomi passano 1-2 ore dopo aver mangiato.

In questo modo l'acidità di stomaco è molto bassa in chi soffre di indigestione e i movimenti dello stomaco sono più pesanti. Lo stomaco allentato e pigro ritarda l'eiaculazione.

Trattamento dell'indigestione

In caso di indigestione che si verifica temporaneamente, una dieta che allevia lo stomaco per alcuni giorni spesso fa il suo lavoro.

Per questo, spesso è sufficiente evitare sostanze che irritano lo stomaco, cibi e bevande troppo freddi e caldi, pasti troppo grassi, piccanti e pesanti.

Se c'è irrancidimento nello stomaco, potrebbe essere necessario utilizzare del bicarbonato di sodio o farmaci che riducono l'acidità dello stomaco.

Dovrebbe consultare un medico per un'indigestione in corso che non passa con le precauzioni che abbiamo elencato.

Scoprire la causa principale è essenziale affinché il trattamento abbia successo.