Quali sono le cause del dolore ai reni?

Il dolore ai reni può essere un segno di un'infezione o di un'altra condizione che colpisce i reni. Pertanto, non è possibile ignorare il dolore ai reni. Spesso i dolori lombari vengono confusi con il dolore ai reni. Molte persone sono sorprese di apprendere che i reni si trovano effettivamente ben al di sopra del petto, appena sotto le costole inferiori e dietro il nostro addome.

Può essere difficile determinare immediatamente se un dolore è dolore ai reni o meno. Per capire se il dolore è causato dai reni, è necessario prestare attenzione ad altri sintomi. Il dolore ai reni è spesso visibile su un lato della schiena, dove terminano le costole, con febbre, debolezza e vari sintomi urinari. Il dolore può diminuire con il movimento o stando in una determinata posizione. Quando si verificano problemi ai reni, questa situazione di solito si manifesta, ci sentiamo male e sospettiamo che qualcosa non va.

Infezione del tratto urinario

L'infezione del tratto urinario può verificarsi ovunque nel tratto urinario (reni, tratto urinario o vescica). Le donne corrono un rischio maggiore rispetto agli uomini. Un'infezione limitata alla vescica da sola può essere fastidiosa e dolorosa, ma può avere conseguenze ancora più gravi se l'infezione si diffonde ai reni.

Infezione renale (pielonefrite)

L'infezione renale è un tipo speciale di infezione del tratto urinario che di solito inizia nella vescica o nel tratto urinario e viaggia ai reni. L'infezione renale non è pericolosa se trattata. Tuttavia, se non trattata, può causare danni permanenti ai reni oppure i batteri possono diffondersi nel flusso sanguigno e diventare pericolosi per la vita. Gli antibiotici sono usati per il trattamento e in alcuni casi può essere necessario il ricovero in ospedale. I sintomi iniziano a comparire entro poche ore, poco dopo che si è verificata l'infezione renale. La persona avverte febbre, brividi e malattia con un dolore alla schiena, al fianco.

Le infezioni renali sono più comuni nelle donne, poiché il tratto urinario in cui i batteri che causano l'infezione sono più brevi nelle donne. Dare importanza alla pulizia dei genitali e bere molta acqua sono tra le misure che possono essere prese per prevenire questo tipo di infezioni.

Calcolo renale

La fonte di quei forti dolori causati dai calcoli renali non sono in realtà i reni. Le pietre non causano dolore finché rimangono nei reni, ma quando escono dal rene e si muovono, inizia il dolore. Quando il calcolo renale inizia a muoversi verso la vescica urinaria, provoca un dolore acuto e intenso.

Il dolore causato dai calcoli renali può essere piuttosto grave. Il dolore non è costante, arriva di tanto in tanto e la persona che soffre non può stare ferma. A volte si tratta di dolori abbastanza forti da causare nausea e vomito.

Indurimento vascolare (arteriosclerosi)

Le arterie sane sono flessibili e trasportano ossigeno e sostanze nutritive essenziali dal cuore ad altri organi. Tuttavia, nel tempo, le pareti dei vasi si ispessiscono, perdono la loro elasticità e si restringono. Sebbene l'indurimento delle arterie sia noto come una malattia cardiaca, le arterie in qualsiasi parte del corpo possono essere colpite. Se i vasi renali sono colpiti dall'aterosclerosi, allora non c'è abbastanza flusso di sangue ai reni e questo può causare varie malattie renali con dolore. L'ostruzione dei vasi renali causa ipertensione. Sfortunatamente, l'ipertensione è una condizione molto comune e spesso la pressione sanguigna e la connessione renale non possono essere stabilite fino a quando l'ostruzione non è grave.

Malattia policistica renale

Nella malattia del rene policistico, si formano gruppi di cisti nei reni. È una malattia ereditaria. Queste cisti sono sacche piene di un fluido simile all'acqua che non rappresenta un rischio di cancro. Sebbene i reni siano i più colpiti, questa malattia non è limitata ai reni. Le cisti possono anche verificarsi nel fegato o in altri organi. Una delle complicanze più comuni della malattia è l'ipertensione. Un altro grave problema che può essere causato dalla malattia è l'insufficienza renale. In questa malattia, le persone possono continuare la loro vita inconsapevoli della malattia per molti anni senza alcun sintomo. I primi sintomi possono comparire più tardi nella vita.

Il dolore nella malattia del rene policistico è un dolore persistente ma moderato chiamato dolore contusivo.

Rene a ferro di cavallo

Sebbene normalmente abbiamo due reni separati, in alcune persone si può riscontrare che i due reni sono combinati congenitamente per formare un ferro di cavallo. Questa situazione a volte non causa problemi, e per questo c'è chi in seguito apprende di avere un rene a ferro di cavallo. In alcune persone si verificano congestione e dolore. Si verificano problemi con le vie urinarie e il passaggio dell'urina a causa della combinazione dei reni.

Altre cause che possono causare dolore ai reni

Sanguinamento nel rene

Idronefrosi (crescita renale)

Cancro al rene

Cosa fare per reni sani

Bere molti liquidi e soprattutto acqua potabile è essenziale per la salute dei reni.

Sarebbe utile evitare cibi già pronti e salati e consumare molta verdura, frutta e cereali integrali nella dieta.

L'esercizio fisico regolare è benefico sia per i reni che per la salute generale del corpo.

Considerando la tua età e le tue caratteristiche fisiche, ridurre o mantenere il peso più adatto a te è importante per la salute dei reni.

Stai lontano da alcol e sigarette. Per rimuovere le sostanze nocive che entrano nel corpo attraverso l'alcol e il fumo, i reni devono fare uno sforzo extra e si stancano di più.

Presta attenzione alla pressione sanguigna. L'ipertensione può causare problemi ai reni.