La medicina per la pressione sanguigna è il prezzemolo

La pressione sanguigna (tensione) è la forza che il sangue esercita sulle pareti delle arterie. Si misura in millimetri di mercurio (mmHg). È espresso in due valori separati, prima quando il cuore batte e poi quando il cuore si riposa tra due battiti. Entrambi i valori sono importanti. Secondo il comitato di esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità; È considerato normale se la pressione sanguigna è di 140 mmHg quando il cuore batte e di 90 mmHg e inferiore tra due battiti.

Ci sono fluttuazioni della pressione sanguigna durante il giorno. L'ipertensione arteriosa per lungo tempo si chiama ipertensione. L'incidenza dell'ipertensione in Turchia è compresa tra l'11 e il 43%. La maggior parte di questo gruppo è composta da persone di età superiore ai 40 anni. La prevalenza dell'ipertensione nella popolazione adulta è del 17% negli uomini e del 20% nelle donne.

INVITO A MALATTIE

Ipertensione; È un importante fattore di rischio per ictus, malattie renali e malattie coronariche. Gli individui con ipertensione hanno 3-4 volte più probabilità di avere una malattia coronarica rispetto a quelli con pressione sanguigna normale e 7 volte più probabilità di avere un ictus. Ci sono molti fattori che influenzano l'ipertensione; ereditarietà, obesità, dieta e uso di droghe. Quando lo esaminiamo in termini di ereditarietà, è visto più frequentemente o in età precoce rispetto ai bianchi nelle persone di pelle nera e ha un decorso più grave. È stato suggerito che i bambini con pressione sanguigna prossima ai limiti superiori diventeranno genitori ipertesi in futuro.

FATICA ALTO RISCHIO

L'obesità è il principale fattore di rischio per l'ipertensione. La frequenza dell'ipertensione in quelli con un peso corporeo superiore al 20% di quello che dovrebbe essere è il doppio della frequenza del peso normale. Il rapporto vita / fianchi si correla in modo più significativo con la pressione sanguigna rispetto all'obesità generale. Soprattutto tra i 30 ei 40 anni, l'aumento di peso aumenta la pressione sanguigna.

RIDURRE IL SALE

Il vero nome del sale da cucina è "cloruro di sodio", composto per il 40% da sodio e per il 60% da cloro. Il sodio mantiene l'equilibrio dei liquidi nel corpo. Controlla il movimento dei fluidi all'interno e all'esterno della cellula, regola la pressione sanguigna e rilassa tutti i muscoli. Alcuni individui possono avere la pressione sanguigna sensibile al sodio. L'assunzione di sodio in eccesso da parte di questi individui crea ipertensione. In questo caso, la riduzione del sodio aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Il sale giornaliero che otteniamo dagli alimenti non deve superare i 6 grammi (1 cucchiaio da dessert). Ciò include la quantità di sale che otteniamo dal pane, dai pasti e dalle bevande.

RACCOMANDAZIONI NUTRIZIONALI

Gli individui con pressione sanguigna alta dovrebbero o non usare affatto il sale o limitarne la quantità. L'uso di aneto, prezzemolo, menta, timo, succo di limone e cipolla nei pasti sostituisce il sale. La margarina solida non dovrebbe essere usata. Si consiglia di utilizzare più olio vegetale e olio d'oliva. Evita il sottaceto e il cibo in scatola. Il prezzemolo da tavola, la rucola, il cipollotto, il crescione devono essere verdi.

TAYLAN CLUSTER