Quali sono le cause della celiachia?

La celiachia (celiachia - enteropatia da glutine) è un'allergia dell'intestino tenue. Possiamo definirla come una sensibilità a una proteina chiamata glutine.

Le persone affette da celiachia non possono tollerare una proteina chiamata glutine che si trova nel grano, nell'orzo, nella segale e in una certa misura nell'avena. Quando le persone celiache mangiano cibi contenenti glutine, il loro sistema immunitario viene influenzato negativamente e danneggia l'intestino tenue. Soprattutto i villi molto piccoli e simili a dita, le strutture che forniscono assorbimento nell'intestino tenue, si appiattiscono e diventano incapaci di funzionare.

I RISULTATI DELLA MALATTIA CELIACA

La celiachia provoca il deterioramento dei villi digestivi nell'intestino. Pertanto, è una malattia digestiva che impedisce l'assorbimento dei nutrienti nell'intestino tenue e provoca danni all'intestino tenue. Qualunque cosa una persona mangi, ci sono conseguenze come non essere in grado di mangiare in modo sano.

CHE COSA CAUSA LA MALATTIA CELIACA?

La celiachia è nota come malattia genetica, quindi esiste una possibilità che si verifichi questa malattia nella famiglia della persona. Altre cause di celiachia sono: A volte, dopo un intervento chirurgico, parto, gravidanza, infezione virale o grave stress emotivo, la celiachia può verificarsi o essere scatenata.

QUANDO SI VERIFICA LA MALATTIA CELIACA?

La celiachia può verificarsi in qualsiasi parte della vita di una persona. La celiachia può verificarsi in alcune persone durante l'infanzia, in altre nell'adolescenza e in altre nel gruppo di mezza età. Ma si verifica principalmente nei bambini di 8-12 mesi e di 30-40 anni.

QUALI SONO I SINTOMI DEL CELIACO?

IL SANGUE PU ESSERE UN SINTOMO DI 'CELIACO'

CHE COS'È LA MALATTIA CELIACA COME VIENE TRATTATA?