Quali sono le iniezioni in vita? A cosa serve?

Qual è il ruolo delle iniezioni nella lombalgia nel trattamento?

Vari metodi di iniezione utilizzati nella lombalgia forniscono un rapido e completo recupero in molte malattie dolorose della parte bassa della schiena. Queste iniezioni usavano tipicamente vari farmaci per il mal di schiena e non ne beneficiavano; Viene applicato anche a pazienti il ​​cui dolore non è stato sufficientemente migliorato con metodi di terapia fisica e non richiede intervento chirurgico. Sebbene queste iniezioni siano utilizzate per alleviare il dolore, sono anche utili per rivelare la fonte del dolore.

Quali sono le iniezioni usate per trattare la lombalgia?

Le iniezioni più comuni;

  • Iniezioni epidurali e transforaminali
  • Blocchi delle radici nervose
  • Iniezioni di faccette articolari
  • Le iniezioni dell'articolazione sacroiliaca possono essere elencate come.

Quali sono i sintomi dell'ernia della vita o del collo?

La frequente ricorrenza della rigidità del collo o della parte bassa della schiena è segno che qualcosa sta iniziando ad andare storto. In altre parole, se la nostra rigidità della vita o del collo si ripresenta frequentemente, dovresti prestare attenzione a questi sono i sintomi principali. Poi il nostro dolore inizia a emergere e nel tempo inizia a non rispondere nemmeno agli antidolorifici. In effetti, diventa così che anche il nostro sonno viene perso a causa del dolore. Perché? L'ernia è diventata più prominente e ha iniziato a verificarsi il fenomeno che chiamiamo infiammazione nel tessuto nervoso. All'interno dei dischi tra le nostre vertebre, c'è un nucleo gelatinoso che si è diffuso oltre il disco e ha iniziato a comprimere i nervi. Può essere sotto forma di una bolla. La microcircolazione dei nervi sotto compressione viene bloccata e il nervo inizia a gonfiarsi e mostrare sintomi sotto forma di dolore. Allo stesso tempo, le sostanze che causano dolore iniziano a essere rilasciate dai nostri dischi. Intorpidimento e formicolio si verificano insieme, quindi ogni movimento diventa doloroso. Le ernie causano dolore e intorpidimento e formicolio che colpisce la testa, il collo, le spalle, le scapole, le braccia, le ascelle e le dita, mentre le ernie lombari provocano dolore e intorpidimento e formicolio che colpisce la vita, i fianchi, i polpacci e le dita dei piedi. Perdita di forza, assottigliamento delle braccia o delle gambe sono sintomi di ernia avanzata. L'incontinenza, i disturbi dell'equilibrio e dell'andatura sono segni molto gravi e richiedono un intervento chirurgico urgente.

Quali sono le iniezioni in vita? A cosa serve?

Come vengono diagnosticate le ernie?

Da MR. Si, è così semplice. Lo strumento diagnostico più importante dell'ernia della vita o del collo è la MR. Qui dobbiamo prestare attenzione a questo. Ogni ernia che vediamo in MRI non richiede intervento, in altre parole, è estremamente sbagliato pianificare il trattamento guardando il film perché l'ernia è apparsa nel film MR. I reclami e l'esame del paziente sono importanti. Altrimenti, avrai operato sui film, ma i pazienti non possono liberarsi del loro dolore e delle loro lamentele. In altre parole, un esame molto attento guida il trattamento.

Terapia iniettiva nell'ernia della vita e del collo

Nelle ernie lombari e del collo, se non c'è risposta ad antidolorifici e miorilassanti o trattamenti FTR, è utile consultare un algologo. Qui, i trattamenti di iniezione (steroide epidurale o cortisone) sono un metodo che preferiamo nelle ernie, che nelle immagini RM chiamiamo rigonfiamento o protrusione. Elimina il gonfiore dei nervi spiegato sopra e previene il rilascio di sostanze dolorose dai dischi. Ha un'efficienza del 50-80%. È un metodo terapeutico. I pazienti ottengono sollievo dal dolore e dall'intorpidimento delle braccia o dei piedi. Ritornano alla loro normale vita quotidiana. Cominciano a vedere i benefici circa 3-4 giorni dopo questa iniezione. Può essere applicato 3 volte all'anno. È un intervento che dovrebbe essere eseguito in condizioni di sala operatoria e da medici esperti. I metodi di somministrazione dell'ernia target attorno al nervo mediante fluoroscopia (iniezioni transforaminali di steroidi) sono applicazioni molto popolari. Poiché il cortisone viene somministrato a un'area completamente chiusa, solo una piccola parte di esso viene distribuita nel corpo partecipando alla circolazione sistemica. In altre parole, gli effetti collaterali dei trattamenti con cortisone non si vedono in questo metodo. I pazienti con problemi di stomaco, ipertensione o diabete devono essere monitorati più attentamente. Questo trattamento non viene applicato ai pazienti che assumono anticoagulanti. I fluidificanti del sangue come l'aspirina devono essere sospesi 1 settimana prima di questa somministrazione. I medici devono eseguire alcuni test prima di questa applicazione.