Cos'è la classe OÇEM?

Mio figlio con diagnosi di autismo è stato indirizzato alla classe OÇEM. Cos'è la classe OÇEM, le sarà utile? A.B./Istanbul

OÇEM sta per Autistic Children Education Center. Questi centri possono essere nelle scuole o in una classe di scuole pubbliche. In queste classi, tre o quattro bambini autistici vengono sottoposti a formazione individuale o di gruppo. I programmi educativi vengono preparati in base alle esigenze del bambino.

SARÀ UTILE

Negli ultimi tre anni, soprattutto quest'anno, quasi tutte le scuole hanno avuto un ACEM o una classe di educazione speciale. Tuttavia, il problema in questa materia; Significa che l'educatore non dispone di attrezzature sufficienti. Nel frattempo, purtroppo, alcuni genitori nella nostra società reagiscono seriamente al fatto che queste classi sono nelle scuole normali. Tuttavia, indipendentemente dalla diagnosi; il diritto di tutti i bambini all'istruzione non può essere negato. Vorrei che tuo figlio frequentasse questo corso. Sarà anche utile per i bambini stare insieme ai bambini, comunicare con loro e svilupparsi, anche durante la ricreazione.

*** Disturbo dell'attaccamento reattivo

Al mio bambino è stato diagnosticato un "disturbo dell'attaccamento reattivo". Che tipo di disturbo è questo e come viene trattato? M.L./Ankara

Il disturbo dell'attaccamento reattivo è in realtà un problema evolutivo vecchio ma recentemente descritto. In questa condizione, si osserva un problema generale nelle relazioni sociali del bambino fino all'età di tre anni. Tra questi problemi; Ci sono atteggiamenti insicuri, pianti costanti, ritardo nel parlare, incapacità di immaginare il gioco, espressioni facciali prive di significato, ripetizione di ciò che viene detto e gravi reazioni al contatto fisico. Sebbene coincida con i sintomi dell'autismo in primo luogo, non può essere chiamato autismo. Perché i bambini con disturbo dell'attaccamento reattivo; Con la guida e l'allenamento giusti, hanno migliori possibilità di recupero. È anche importante che i genitori abbraccino abbondantemente i loro figli, per assicurarsi che possano mantenere il contatto visivo per lungo tempo e per tenerli lontani dalla TV.

*** Blackeye o Peppe?

Ai nostri tempi c'erano Karagöz e Hacıvat, ora c'è Peppe. Quale pensi sia giusto per i bambini? F.L./Antalya

In un così rapido sviluppo; È importante per noi e per i nostri figli stare al passo con questo cambiamento. Questa è una staffetta; consegneremo la bandiera che abbiamo comprato dai nostri genitori ai nostri figli quando sarà il momento. Ovviamente entrambi hanno il loro piacere. Penso che i nostri figli dovrebbero guardarli tutti. Vedere cosa è successo in passato e oggi li aiuterà a plasmare il loro futuro. Per questo motivo è necessario mantenere vivi i nostri racconti e le nostre ninne nanne. La TV è uno strumento, ma è il genitore che guiderà il bambino. I tuoi genitori; Dovrebbe essere selettivo dai libri ai giocattoli che acquisterà per il bambino e offrirgli l'opportunità di aumentare la sua consapevolezza.