Cosa sono le malattie trasmesse dagli animali?

A volte possiamo contrarre malattie dai nostri amati animali domestici, a volte da animali allevati per l'ingrasso o da alcuni animali selvatici. Possiamo eliminare questo fattore di rischio effettuando regolarmente controlli sanitari e vaccinazioni sia degli animali domestici che del bestiame.

Prendendo le precauzioni necessarie e prendendoci cura di loro, proteggiamo sia la nostra salute che i nostri animali domestici e preveniamo la perdita di bestiame.

Quale malattia viene trasmessa da quale animale?

Rabbia: Animali selvaggi come volpi, lupi, sciacalli e animali domestici come cani, gatti, pecore, capre, bovini, cavalli.

Antrace: Animali come pecore, capre, maiali, bovini.

Toxoplasmosi: Animali suini, capre, pecore, gatti e roditori.

Influenza aviariai: pollame.

Brucellosi (humas maltese): Pecore, capre, bovini, suini e animali simili.

Tubercolosi (tubercolosi): Uccello, bestiame.

Ghiandole: Animali con uno zoccolo come cavalli, asini e muli.

Peste: Rosicchiare animali come conigli e topi.

Salmonella: Bovini, caprini e pollame.

Tularemia: Coniglio, topo e altri roditori.

Tenyazi: Animali simili a bovini.

Modi di trasmissione di alcune delle malattie comuni

Antrace: L'antrace cutaneo viene trasmesso da ferite e graffi sulla pelle, l'antrace polmonare viene trasmesso per inalazione e l'antrace intestinale viene trasmesso mangiando carne cruda di animali malati.

Rabbia: Si trasmette come risultato del morso di un animale portatore del virus della rabbia o quando la sua saliva viene a contatto con un taglio, una crepa o una ferita aperta.

Brucellosi (febbre maltese): Si trasmette bevendo il latte di animali come bovini, capre e pecore crudo o consumando alimenti a base di latte non pastorizzato.

Toxoplasmosi: Si trasmette consumando acqua e cibo contaminati da escrementi di gatto e mangiando carne non sufficientemente cotta.

Influenza aviaria: Si trasmette toccando le piume di animali che hanno o sono morti per questa malattia, toccando i luoghi e gli oggetti contaminati da feci e secrezioni nasali, macellando questi animali, preparandoli per la cottura.

Come ci proteggiamo dalle malattie trasmesse dagli animali agli esseri umani?

Prendendo alcune precauzioni, possiamo proteggere la nostra salute personale e sociale. Ambienti sterili e controlli sanitari regolari svolgono un ruolo importante nella prevenzione delle malattie trasmesse dagli animali all'uomo. Possiamo elencare le questioni a cui dobbiamo prestare attenzione come segue;

* Far bollire il latte e lasciarlo raffreddare rapidamente, o preferire il latte pastorizzato,

* Le uova e la carne vanno consumate cucinando,

* Le polpette crude non dovrebbero essere mangiate,

* Gli animali domestici come cani e gatti dovrebbero essere vaccinati regolarmente per la rabbia,

* Se animali non vaccinati e sospetti mordono, il punto morso deve essere accuratamente lavato con acqua saponosa e vaccinato rivolgendosi alle istituzioni sanitarie

* L'igiene personale e l'igiene delle mani dovrebbero essere date importanza, le mani dovrebbero essere lavate accuratamente prima e dopo aver mangiato, dopo il bagno, quando si torna a casa dall'esterno,

* I controlli sanitari dovrebbero essere effettuati regolarmente durante l'allevamento del bestiame,

* Il pollame malato non deve essere toccato, la loro carne e le uova non devono essere consumate,

* La carne e la pelle non devono essere toccate se si sospetta l'antrace,

* Il formaggio fresco a latte crudo non deve essere consumato o deve essere mangiato dopo essere stato tenuto in acqua salata per 3 mesi,

* Gli animali con sospetta rabbia devono essere segnalati ai luoghi ufficiali e devono essere prese precauzioni.