Cos'è la psicologia dello sport? Come aumentano le prestazioni psicologiche?

La psicologia dello sport esamina in dettaglio i comportamenti e i pensieri degli atleti aderendo ai principi di causa-effetto e utilizzando una serie di tecniche mentali (motivazione, concentrazione e attenzione, visualizzazione, sollievo dallo stress e rilassamento, definizione degli obiettivi, pensiero e linguaggio positivi, routine di prestazione , controllo della rabbia, fiducia in se stessi, comunicazione, disabilità, squadra e impostazione della missione personale) è la scienza che cerca di migliorare le prestazioni di atleti e allenatori. La psicologia dello sport indaga gli effetti dei fattori psicologici sulle prestazioni degli atleti, nonché gli effetti dell'esercizio e dello sport sullo sviluppo psicologico e sulla salute degli atleti sulla base di dati scientifici.

In che modo un atleta aumenta le sue prestazioni psicologiche?

Oggi, i metodi di formazione scientifica hanno iniziato a svilupparsi molto rapidamente in tutto il mondo. Il punto raggiunto ora è che anche il corpo umano ha un limite, cioè concetti come velocità, rapidità, potenza esplosiva e forza di un atleta si sono evoluti fino a un punto. Con questi studi scientifici le caratteristiche fisiche degli atleti vengono portate al massimo livello. Tuttavia, un'altra parte che ha appena iniziato a essere scoperta è la dimensione mentale dell'evento. Oltre alle capacità fisiche, tecniche e tattiche che contribuiscono alla prestazione sportiva, anche le capacità psicologiche giocano un ruolo importante. Quando trasferiscono o selezionano i loro atleti, gli allenatori, gli allenatori e gli allenatori dovrebbero prestare attenzione alle loro caratteristiche fisiche, tecniche e tattiche, nonché alle loro caratteristiche psicologiche. Molti allenatori affermano di sapere cosa pensano e provano i loro atleti perché hanno un passato atletico, ma questo è un approccio sbagliato. L'ottenimento di informazioni sugli atleti dovrebbe essere fatto con determinati metodi scientifici e da esperti. Pertanto, molti allenatori, istruttori e allenatori nei paesi del mondo sviluppato lavorano con psicologi dello sport (mentori) aggiungendo abilità fisiche, tecniche e tattiche nonché abilità psicologiche ai loro programmi di allenamento.

Gli atleti, che hanno svolto molto bene i loro studi fisici, tecnici e tattici, potrebbero effettivamente raggiungere la loro massima prestazione?

Cosa pensano gli atleti quando gareggiano? Come controlla le sue emozioni? Come si preparano per la partita?

Come si proteggono da tensioni e ansie fisiologiche e psicologiche? Come si concentrano sulle partite? Possono lottare senza disturbare la loro concentrazione di fronte a situazioni inaspettate che si sviluppano dentro e fuori dal campo? o possono recuperare le loro concentrazioni disperse molto rapidamente? Le risposte a queste domande variano a seconda dell'atleta. Gli atleti cercano naturalmente di aumentare le loro prestazioni utilizzando una serie di strategie, ma l'accuratezza e l'applicazione di queste strategie sono molto importanti. Di conseguenza, il lavoro svolto senza superare le barriere psicologiche degli atleti e sviluppando la capacità di controllare e dirigere completamente le proprie emozioni può sempre deludere gli allenatori. Oggi, la carenza più importante nello sport in Turchia è che gli aspetti fisici e mentali dello sport non possono essere combinati consapevolmente. Se gli aspetti pratici e teorici dello sport sono ben coordinati, naturalmente, gli sport turchi ne trarranno vantaggio. Quando guardi gli atleti e gli allenatori di successo nel mondo e nel nostro paese, hanno affermato che l'aspetto mentale dello sport è molto importante così come l'aspetto fisico. Atleti e allenatori come Michael Jordan, Tiger Woods, David Beckham, Pete Sampras, Gary Lineker, Tony Schumacher, Muhammed Ali, Phil Jackson, Mustafa Denizli, Fatih Terim, Sir Alex Ferguson, Steve McClaren, Capello hanno aggiunto studi di psicologia dello sport alla loro tattica e studi tecnici.