Cause e trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne

Ci possono essere molte cause della malattia dell'incontinenza urinaria. Ma c'è una cura. Esiste una cura per questa malattia, che può essere vista in molte persone, ma le persone sono imbarazzate a spiegarlo al medico per motivi culturali. Ma questa diagnosi dovrebbe essere fatta e il trattamento dovrebbe essere iniziato il prima possibile.

Incontinenza urinaria nelle donne

Qual è la vescica?

La vescica è il punto in cui si accumula l'urina dei reni. Si trova davanti all'intestino negli uomini e sotto l'utero nelle donne. L'urina proveniente dai reni inizia a riempire lentamente la vescica. Durante questo processo, un segnale va al cervello e il cervello invia il segnale che impedirà la contrazione della vescica e garantirà la ritenzione dell'urina. Quando l'urina accumulata nella vescica è in grado di sforzare la persona, il cervello avverte la persona di andare in bagno. Pertanto, la persona va in bagno e consente di svuotare il sacco della vescica. Negli individui normali, tra 350 e 500 ml di urina possono accumularsi nella vescica.

Come tratteniamo l'urina? Quali sono i fattori che causano la ritenzione urinaria?

Man mano che l'urina si accumula, la vescica inizia ad espandersi perché è elastica, quindi non c'è aumento della pressione nella vescica e l'urina dai reni può entrare facilmente nella vescica. Inoltre, i muscoli appena sotto la vescica, utilizzati per trattenere l'urina e costantemente rigidi, impediscono la fuoriuscita dell'urina accumulata nella vescica. Anatomicamente, l'uretra nelle donne è più corta che negli uomini. Alcuni ormoni secreti nelle donne forniscono supporto all'uretra. La vescica si abbassa leggermente durante la minzione.

Quali sono le cause dell'incontinenza urinaria?

Le cause dell'incontinenza urinaria possono verificarsi per molte ragioni. Infezioni della vescica, infezioni vaginali, calcoli vescicali, parti difficili, cambiamenti ormonali, tumori della vescica, malattie neurali, ostruzioni del deflusso vescicale possono essere le cause dell'incontinenza urinaria.

Che cosa causa l'incontinenza urinaria nelle donne?

Se la vescica è infettata da una tale infezione, i nervi della vescica urinaria sono sovrastimolati e questo causa incontinenza urinaria. Oltre a questo, la gravidanza è una delle condizioni che causa l'incontinenza urinaria. Una situazione del genere può verificarsi a causa della pressione che il bambino esercita sulla vescica. Ma di solito questa è una situazione temporanea. Questa possibilità è maggiore per le donne che partoriscono con un parto normale e hanno più figli. Perché i muscoli pelvici potrebbero essere stati danneggiati durante il parto. Oltre a questo, un altro fattore che fa indebolire e lavorare lentamente i muscoli pelvici è la vecchiaia. Generalmente, la denuncia di incontinenza urinaria inizia dopo una certa età nelle donne. Esiste la possibilità di incontinenza urinaria nelle donne che non hanno mai partorito. La ragione di ciò è la stitichezza cronica e il sovrappeso. Poiché il peso in eccesso affatica i muscoli del pavimento pelvico, ciò può causare incontinenza urinaria dopo un po '.

Perché un parto normale aumenta il rischio di incontinenza?

I muscoli che mantengono stabile la vescica sono strappati o danneggiati durante il normale parto. Normalmente, quando si starnutisce, si tossisce, la vescica si sposta verso il basso. Il tessuto muscolare di supporto dal basso impedisce alla vescica di muoversi più verso il basso e la persona non perde urina. Tuttavia, a causa del danno o della rottura dei muscoli circostanti, la vescica si sposta verso il basso, specialmente quando si starnutisce e si tossisce, e il tessuto muscolare di supporto sottostante non può fornire un supporto sufficiente perché il tessuto muscolare è danneggiato e la vescica si abbassa ulteriormente e la persona urina. Per questo motivo aumenta il rischio di incontinenza.

Quali sono i metodi di trattamento dell'incontinenza urinaria?

Metodi non chirurgici

Esercizio; Gli esercizi non hanno effetti collaterali. Al paziente viene insegnato come controllare i propri muscoli. I pazienti imparano a contrarre correttamente i propri muscoli. Una delle nuove soluzioni applicate come metodo di trattamento per l'incontinenza urinaria è la stimolazione magnetica del pavimento pelvico. È stato osservato che questo metodo dà ottimi risultati. È semplice da applicare e non provoca dolore al paziente. Si applica due o tre volte a settimana per venti minuti. Il tempo di applicazione varia in base alle condizioni del paziente. Questa pratica di solito dura otto o dieci settimane. Il paziente si siede sulla poltrona di trattamento indossando i suoi abiti quotidiani. In pratica, al paziente viene dato un esercizio passivo e i muscoli del pavimento pelvico sono messi in grado di lavorare in modo efficace.

Metodo chirurgico

La chirurgia dell'incontinenza urinaria è stata applicata con metodi diversi fino agli anni 2000. Il metodo di trattamento dell'incontinenza urinaria applicato non ha dato risultati molto buoni. Negli studi si è capito che la causa principale dell'incontinenza urinaria era l'insufficienza del tessuto muscolare nel pavimento pelvico. Dopo aver compreso questo motivo, il metodo per sollevare la vescica nella chirurgia dell'incontinenza urinaria è stato abbandonato. Può essere fatto il giorno dell'intervento. E può essere eseguito con l'anestesia locale senza necessità di anestesia generale. Questo metodo, che non richiede troppi ricoveri, fa sorridere i pazienti con un tasso di soluzione fino al novanta per cento. Questo metodo, che ha avuto successo negli anni '80 nonostante gli anni, dà speranza ai pazienti.