Cosa fa bene alla nausea? Come va la nausea? Tè buoni per la nausea, soluzioni naturali ed erboristiche a casa

La nausea, che può essere vista in ogni periodo della vita, indipendentemente dall'età, è una situazione molto negativa. Come risultato della stimolazione del corpo da diversi meccanismi, nello stomaco si verifica una sensazione di nausea e questo può portare al vomito. La nausea non è una malattia, è un sintomo di altre malattie. Quindi, la nausea si riferisce a una condizione diversa in altre parti del corpo. A questo proposito, è importante trattare correttamente. Allora cosa c'è di buono per la nausea? Come va la nausea? Quali sono i tè, i cibi e le bevande che fanno bene alla nausea?

COME VA LA PULSIONE DELLO STOMACO?

Come con qualsiasi disturbo, è importante consultare un medico se si verificano frequenti nausea. La fonte della nausea dovrebbe essere determinata correttamente e trattata di conseguenza. Oltre a questo, ci sono anche tè, cibi e bevande che sono molto comuni tra le persone e fanno bene alla nausea. Sarà molto utile consumare questi tè, bevande o cibi in situazioni che si sviluppano improvvisamente e non c'è la possibilità di andare dal medico.

CHE COSA È BUONO PER LO STOMACO BULK?

Tè, cibi e bevande che fanno bene alla nausea possono essere elencati come segue;

  • Tè alla camomilla
  • Tè di finocchio
  • Tè alla menta e al limone
  • Zenzero
  • Burro di latte
  • Pretzel
  • Mela
  • Aceto di mele
  • Banana
  • Finocchio
  • Lavanda e timo

CAUSE DEL BULUS DI STOMACO

Le principali cause di nausea sono le seguenti;

  • Gravidanza
  • Malattia del veicolo
  • Uso di farmaci (soprattutto antidolorifici)
  • Chemioterapia
  • Emicrania
  • Gastrite improvvisa
  • Avvelenamento del cibo
  • Infezioni nello stomaco e nell'intestino
  • Gastrite acuta
  • Fatica
  • Malattie e ulcere dello stomaco
  • Eccessivo consumo di alcol
  • Fumo e prodotti del tabacco
  • Diabete
  • Bassa pressione sanguigna
  • Depressione
  • Riflusso
  • Insufficienza renale
  • Disturbo dell'equilibrio

CHE COSA È BUONO PER LO STOMACO BULK?

  1. Vai all'aperto e respira profondamente.
  2. Annusa la colonia o qualsiasi altro profumo fresco e fragrante che ti piace.
  3. Se l'ambiente ha un cattivo odore, lasciarlo immediatamente o aerare.
  4. Alcune donne usano il limone per la nausea in gravidanza. Il sapore aspro del limone, o talvolta anche solo l'odore, aiuta ad alleviare la nausea.
  5. Se soffri di nausea grave, prova a sdraiarti sulla schiena per 25-30 minuti.
  6. La disidratazione è un altro fattore che aggrava la nausea. Presta attenzione alla quantità di acqua che bevi, soprattutto nei giorni di nausea.

ZENZERO

Lo zenzero è un popolare rimedio naturale ampiamente utilizzato per trattare la nausea. Il modo in cui funziona non è ancora del tutto compreso. Tuttavia, gli esperti ritengono che i composti dello zenzero possano funzionare in modo simile ai farmaci anti-nausea. In effetti, diversi studi concordano sul fatto che lo zenzero è efficace nel ridurre la nausea in una varietà di situazioni. Ad esempio, il consumo di zenzero può essere un modo efficace per ridurre la nausea durante la gravidanza.

Lo zenzero può anche essere efficace nel ridurre la nausea comune dopo un trattamento chemioterapico o un'operazione. Alcuni studi riportano che lo zenzero è efficace quanto alcuni farmaci da prescrizione e ha meno effetti collaterali negativi. Non c'è consenso sul dosaggio più efficace, ma la maggior parte degli studi sopra ha fornito ai partecipanti da 0,5 a 1,5 grammi di radice di zenzero essiccata al giorno. L'uso dello zenzero è sicuro per la maggior parte delle persone. Tuttavia, se sei incline alla pressione sanguigna bassa o alla glicemia bassa, o se stai assumendo anticoagulanti, potresti dover limitare l'assunzione di zenzero.Alcuni esperti mettono in dubbio anche la sicurezza del consumo di zenzero essiccato durante la gravidanza.

AGOPUNTURA

L'agopuntura e la digitopressione sono due tecniche comunemente utilizzate nella medicina tradizionale cinese per trattare la nausea e il vomito. Durante l'agopuntura, gli aghi sottili vengono inseriti in punti specifici del corpo. La digitopressione mira a stimolare gli stessi punti del corpo, ma per farlo usa la pressione invece degli aghi.

Entrambe le tecniche stimolano le fibre nervose che trasmettono segnali al cervello e al midollo spinale. Si pensa che questi segnali riducano la nausea.

PROFUMO DI LIMONE O PROFUMI DI AGRUMI

I profumi di agrumi, come il limone appena affettato, possono aiutare a ridurre la nausea nelle donne in gravidanza. In uno studio, a un gruppo di 100 donne incinte è stato detto di inalare oli essenziali di limone o di mandorle non appena sentivano nausea. Alla fine dello studio di 4 giorni, quelli nel gruppo del limone hanno valutato la loro nausea inferiore del 9% rispetto a quelli trattati con il placebo all'olio di mandorle.

FAI UN RESPIRO PROFONDO

Anche fare respiri lenti e profondi può aiutare a ridurre la nausea. In uno studio, i ricercatori hanno cercato di determinare quale profumo aromaterapico fosse più efficace nel ridurre la nausea post-operatoria, dicendo ai partecipanti di respirare lentamente attraverso il naso ed espirare tre volte attraverso la bocca mentre erano esposti a vari profumi.