Come passa la ghiandola sebacea?

Le ghiandole sebacee possono essere staccate con la punta delle dita, sono dure, generalmente gialle, bianche e del colore della pelle, non provocano dolore. Il motivo principale della formazione delle ghiandole sebacee è il blocco delle ghiandole sebacee che forniscono olio (sebo) alla pelle. Oltre a questo, è noto che un'eccessiva produzione di testosterone, un'eccessiva produzione di olio, luce solare, follicoli piliferi gonfi, pelle a tendenza acneica, rasatura o cera causano la formazione di ghiandole sebacee. Per le piccole ghiandole sebacee, puoi provare i rimedi erboristici a casa o usare unguenti da banco in farmacia. Tuttavia, poiché le grandi ghiandole sebacee sono a maggior rischio di infezione, andare da un dermatologo sarà il modo più sicuro di trattamento.

Rimedi erboristici per le ghiandole sebacee e metodi di trattamento domiciliare

Vapore: Il vapore, il calore e l'umidità aiutano ad ammorbidire la ghiandola sebacea. La possibilità di autoscarica della ghiandola sebacea ammorbidita aumenta. Spesso puoi fare una doccia calda per fornire abbastanza calore e vapore. Un altro metodo consiste nel riscaldare un asciugamano nel vapore o inumidirlo con acqua calda e poi comprimerlo strizzandolo bene. Applicare l'impacco caldo 3-4 volte al giorno per 20-30 minuti.

Olio dell'albero del tè: L'olio dell'albero del tè, che ha proprietà antinfiammatorie e depurative dei batteri, è tra gli oli naturali consigliati per il trattamento delle ghiandole sebacee e dell'acne. Puoi applicare l'olio dell'albero del tè direttamente su e intorno alla ghiandola sebacea 2-3 volte al giorno. Mentre questa applicazione riduce il tempo di guarigione della ghiandola, pulisce i batteri e riduce significativamente il rischio di infezione.

Aloe Vera: Il gel di aloe vera ammorbidisce la ghiandola sebacea, ne riduce le dimensioni e accorcia i tempi di recupero. Applicare regolarmente un po 'di gel sulla meringa ogni giorno. L'aloe vera ha anche proprietà antibatteriche e rimuove i batteri.

Olio indiano: L'applicazione regolare di olio di ricino alla ghiandola sebacea consente alla ghiandola di restringersi in un tempo più breve. Per applicare l'olio di ricino, fai cadere 4-5 gocce di olio di ricino su un piccolo pezzo di tessuto di cotone o un pezzo di cotone e posizionalo sulla meringa. Quindi metti un asciugamano caldo sull'olio per fare effetto e lascialo riposare per 30 minuti. Puoi ripetere questo 2-3 volte al giorno. Nota: non consumare olio di ricino per via orale.

Aceto: L'aceto è una soluzione molto efficace per pulire e restringere la ghiandola sebacea ad alto rischio di infezione. Dopo aver applicato l'aceto sul panno, coprirlo con una garza o una benda se il panno è troppo piccolo. Dopo aver atteso in questo modo per 3-4 giorni, rimuovere il cerotto e immergere un batuffolo di cotone in acqua tiepida e pulire l'aceto. Ripetere questa applicazione fino a quando il panno non è completamente pulito.

Miele: Se utilizzato sulla superficie della pelle, il miele può essere utilizzato anche nel trattamento delle ghiandole sebacee, che accelera il processo di guarigione delle ferite. Mescolare il miele con la farina di frumento fino a ottenere una consistenza densa di unguento. 1 cucchiaino di farina sarà sufficiente per 1 cucchiaino di miele. Quindi applicare questa miscela sul panno e lasciarla per 1 notte dopo averla coperta.

Cose a cui prestare attenzione

Non cercare di far scoppiare la ghiandola sebacea senza ammorbidirla. Non inserire un ago o altro con una punta affilata nella meringa, non tagliarla. Tutti questi possono causare infiammazione della ghiandola e diffondersi agli strati inferiori della pelle.

Pulire frequentemente il panno con sapone antibatterico o salviettine umidificate antibatteriche.

Quando il pus che forma la ghiandola inizia a fluire, devi stare molto attento alla pulizia perché aumenta il rischio di infezione. Usa una garza o un cerotto per evitare che il pus si diffonda.

Se la ghiandola sebacea si infiamma, diventa di colore rosso, se scorre pus eccessivo, se è troppo grande e inizia a causare dolore, assicurati di consultare un medico.