La cartilagine di squalo potrebbe essere un mito?

Cartilagine di squalo, uno dei prodotti più apprezzati della medicina alternativa; Finora ha attirato maggiore attenzione rispetto a qualsiasi altro metodo. Questo interesse per la cartilagine di squalo; È iniziato con la pubblicazione del libro di William Lane "Sharks Don't Get Cancer". Uno dei pazienti di Lane era presumibilmente la sorella del leader cubano Fidel Castro. In realtà la reputazione della cartilagine di squalo; Si basa sul mito che gli squali non hanno il cancro, piuttosto che sui dati scientifici. Ecco i fatti sugli squali:

ANTI-INFEZIONI

Ad oggi, le affermazioni riguardanti la cartilagine di squalo non sono state dimostrate negli esseri umani. Le prime prove per la cartilagine di squalo sono emerse in uno studio molto piccolo di soli 29 pazienti a Cuba. Tuttavia, l'American National Cancer Institute (NCI) ha concluso che i dati non erano sufficienti ed efficaci.

NCI; Nel 1998 ha annunciato una ricerca condotta in collaborazione con Stati Uniti e Canada. Il prodotto, noto come Nevostat, era il concentrato di cartilagine di squalo. NCI ha dichiarato che questo prodotto è stato provato come terapia aggiuntiva. Ricercare; Hanno partecipato 60 pazienti adulti con cancro al seno, colon-retto, prostata, polmone, linfoma e cervello. Tuttavia, non ci sono risultati da questa ricerca.

In alcuni studi; È stato suggerito che le cartilagini bovine o di squalo possano avere proprietà antinfiammatorie.

Cartilagine di squalo; È stato affermato di contenere proteine ​​che inibiscono l'angiogenesi (formazione di nuovi vasi) in relazione al cancro al seno, alla prostata, al cervello e alle ovaie. Nella ricerca; Poiché non ci sono vasi sanguigni nella cartilagine di squalo, si presumeva che potesse prevenire la formazione dei vasi sanguigni.

In uno studio condotto sui topi nel 1998; è stato riscontrato che la cartilagine di squalo non ha alcun effetto sulla crescita del tumore o sulla diffusione metastatica. Come risultato di questa ricerca di 25 giorni; Non c'era alcuna differenza evidente nelle metastasi polmonari o nelle dimensioni del tumore.

PERICOLOSO IN GRAVIDANZA

Un uomo di 57 anni ha sviluppato l'epatite B dopo aver assunto integratori di cartilagine di squalo per 10 settimane. Il paziente non ha assunto alcun farmaco su prescrizione durante questo periodo. Il paziente ha interrotto il prodotto perché l'odore era cambiato pochi giorni prima che iniziassero i sintomi.

Cartilagine di squalo; Può influenzare negativamente la crescita e lo sviluppo del feto o dei bambini. Pertanto, bambini e donne incinte; non dovrebbe usare prodotti a base di cartilagine di squalo. Inoltre, non è raccomandato per l'uso dopo interventi chirurgici in quanto rallenterà il processo di guarigione.

I prodotti della cartilagine dovrebbero anche essere esaminati bene in termini di tossine. Il rapido aumento dell'inquinamento ambientale colpisce anche gli oceani. Anche i pesci trovati nei mari inquinati possono influire negativamente sulla salute.

È NECESSARIO RIVEDERE L'ETICHETTA DEL PRODOTTO

Fai attenzione quando acquisti prodotti a base di cartilagine di squalo. Assicurati che la descrizione degli ingredienti di questi prodotti sia inclusa sull'etichetta. Alcuni prodotti di cartilagine di squalo; È stato riscontrato che contiene un agente legante, un riempitivo o una quantità trascurabile di cartilagine.

A coloro che utilizzano il trattamento della cartilagine si consiglia generalmente di assumere il prodotto per via orale. Tuttavia, si dice anche che questo possa causare problemi all'apparato digerente. Esperti; Non fornisce informazioni esatte sull'assorbimento della cartilagine o meno.