Cosa fa bene all'ipertensione?

La malattia richiede un trattamento farmacologico, in quanto può causare emorragia cerebrale, cecità, paralisi e insufficienza cardiaca se non controllata.

Inoltre, è noto che anche le formule a base di erbe sono utili. Ma la cosa più importante della malattia è ridurre l'assunzione di sale. Perché il sale è il principale fattore scatenante dell'ipertensione.

Le piante che possono essere utilizzate per ridurre i valori della pressione sanguigna sono:

Aglio: Una femmina contiene l'8% di proteine, il 15% di amido e grandi quantità di potassio e fosfato. È considerata un'erba miracolosa che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna.

Prezzemolo: Il prezzemolo, che è ricco di potassio, aiuta ad aumentare il tasso di ossigeno nel sangue con il suo alto contenuto di clorofilla. Mangiarlo crudo e bere il succo mantengono in equilibrio i valori della pressione sanguigna.

Limone: Equilibra la pressione sanguigna abbassando la pressione sanguigna.

Sedano: Le sostanze come la sedanolina, l'acido palmitico e il gayakol sono efficaci nell'abbassare la pressione sanguigna perché hanno un effetto calmante.

Semi di lino: Ha proprietà protettive contro le malattie cardiache e riporta l'ipertensione a valori normali.

Melograno: Il succo di melograno appena spremuto riduce la pressione sanguigna inibendo l'enzima "ACE" che può essere presente nel sangue. Contiene anche antiossidanti.

Vischio: Bollire e bere mantiene in equilibrio i valori della pressione sanguigna.

Fragola - Mora: Entrambi contengono alti livelli di vitamina C e potassio e bilanciano la pressione sanguigna.