Cos'è la sindrome del cervello disperso, quali sono i suoi sintomi? Come va la sindrome del cervello disordinato?

Trovarti a leggere messaggi o rispondere a e-mail quando ricevi messaggi, e-mail o qualsiasi stimolo che attiri la tua attenzione in quella direzione mentre prepari un progetto, studi per un esame o cerchi di formare un lavoro. Da un lato lo stress di un lavoro senza fine, dall'altro il desiderio di rispondere ad altri stimoli, queste frasi vi suonano familiari?

A volte lavorare in un programma fitto di appuntamenti, il desiderio di adempiere alle responsabilità dei propri capi il prima possibile, il desiderio di finire le cose in fretta, le e-mail a cui rispondere, i messaggi da leggere; Incoraggia la persona a svolgere più di un lavoro contemporaneamente. Mentre tante cose da fare ti aspettano a tavola, cercando di gestire tutto il lavoro da fare allo stesso tempo per risparmiare tempo; Può farti sperimentare la "sindrome del cervello disordinato".

Il modo ideale per fare un lavoro; è essere in grado di concentrarsi sul lavoro. Contrariamente alla credenza popolare, quando il nostro cervello è impegnato con più di un lavoro, non risparmia tempo e porta a termine molte attività; Ha difficoltà a concentrarsi sul lavoro da fare e si possono commettere errori a causa di un'attenzione distratta. Per esempio; Proprio come non puoi concentrarti sul film che guardi o sul libro che stai leggendo quando sei molto assonnato, il cervello ha difficoltà a concentrarsi su molte attività quando si fa il multitasking.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA SINDROME CEREBRALE DISTRIBUITA?

  • Stanchezza
  • Distratto durante l'esecuzione dei compiti
  • Perdita di motivazione
  • Fatica
  • Ansia
  • Non ottenere l'efficienza desiderata nelle prestazioni aziendali
  • Errori frequenti
  • Si possono vedere sintomi depressivi

COSA POSSO FARE PER SUPERARE LA SINDROME CEREBRALE DISTRIBUITA?

Invece di eseguire più lavori contemporaneamente, crea la tua pianificazione in modo che, dopo aver terminato un lavoro, passi a quello successivo.

Se ; Se hai percezioni errate come "Più faccio, meglio sto lavorando", "Fare più di un lavoro contemporaneamente dimostra che sono una persona di successo", "Fare più della mia responsabilità allo stesso tempo mi fa apprezzare dai miei capi ", sii consapevole di loro. Ricorda che l'importante non è quanto lavoro svolgi in poco tempo, ma quanto sei concentrato e produttivo. Se sei distratto, per evitare che ciò accada; Elimina le distrazioni dal tuo ambiente di lavoro.

Uno dei maggiori fattori che ti impediscono di lavorare in modo efficiente è; è lo stress. Puoi contribuire ad aumentare la tua efficienza lavorativa evitando i fattori di stress. La tua mente è persa tra gli affari incompiuti del passato o l'ansia del lavoro futuro in attesa di essere terminato e non puoi concentrarti sul "momento"; Esercizio, esercizi di respirazione per rimanere nel "momento".

Se hai difficoltà ad affrontare uno stress intenso o mostri sintomi depressivi, puoi contribuire a far fronte a questo stato d'animo ottenendo un supporto professionale.