Atrofia muscolare rallentata grazie alle cellule staminali

I bambini affetti da atrofia muscolare che vengono a Istanbul per il controllo da tutta la Turchia hanno un solo desiderio: continuare la terapia con cellule staminali ... Professore responsabile MedCell del Centro di medicina rigenerativa e produzione di cellule staminali dell'ospedale Liv. Dott. Erdal Karaöz ha fornito informazioni sugli studi sulle cellule staminali su bambini con malattia da deperimento muscolare ...

FAMIGLIE PROVENIENTI DA TUTTI I QUATTRO SETTORI DELLA TURCHIA ESPRIMONO LA LORO VITA

Çınar Cirit (10 anni)

'I MEDICI DELLA TERAPIA FISICA SONO CONSAPEVOLI DEI BENEFICI DELLA CELLULA RADICOLARE'

Giavellottola sua famiglia vive a Düzce. Huriye Cirit, madre di Çınar Cirit, 10 anni, descrive le sue esperienze con le seguenti parole: "Abbiamo notato la malattia non appena è nato l'aereo. Dopo la nascita, è stato rilevato ittero, sono stati rilevati i valori del sangue, diagnosticati. Çınar sta andando in quarta elementare, la porto a scuola. Voglio che la nostra terapia con cellule staminali continui, perché i nostri bambini si stanno sciogliendo giorno dopo giorno davanti ai nostri occhi. È un peccato anche per loro, è un peccato per noi . Colpisce anche le nostre vite. Ci sciogliamo mentre si stanno sciogliendo davanti ai nostri occhi, non possiamo lavorare. Pensano anche che la terapia con cellule staminali sia efficace. Auguro ogni bene a tutti i nostri figli. L'unico desiderio di Çınar è quello di essere guarito ... "

Arda Şentürk (12 anni)

'NON FAREBBE 60 PASSI SU UNA VETTA, ORA VOLA'

Arda La madre di Şentürk e la sorella di 18 anni che studia infermieristica sono portatrici. Padre Serkan Şentürk, che dice "le donne portano questa malattia, gli uomini vivono", spiega il processo che hanno attraversato con le seguenti parole: "Quando i valori sanguigni di Arda erano alti all'età di 1,5 anni, la malattia è stata notata. Arda è ora in quinta elementare. Sarebbe stato peggio se non fossero state prodotte le cellule staminali, ora sta combattendo ufficialmente la malattia. Arda non poteva fare 60 passi di fila a casa, non poteva camminare da una stanza all'altra. Dopo la quarta cellula staminale, è rimasto in piedi per 1,5 ore, facendo volare un aquilone. Abbiamo iniziato a vedere i benefici di questo trattamento. Vogliamo davvero poter continuare i nostri trattamenti ".

Efe Balcı (9 anni)

'PUO' CAMMINARE ANCHE SE PLATINO SUI SUOI ​​PIEDI '

A Bursa Nella famiglia Balcı, la madre è una psicologa e il padre è un fisioterapista. I trattamenti fisici di Efe vengono sempre effettuati a casa. La madre di Efe descrive le sue esperienze con le seguenti parole: "Efe era un bambino in sovrappeso. Pensavamo fosse ingombrante a causa del suo peso. Questo è il motivo per cui ci siamo resi conto della malattia un po 'tardi. Dato che è una malattia non curabile, stai cercando per una speranza in quello che si può fare. La terapia con cellule staminali è nostra. Pensiamo che sia l'attività fisica che la terapia con cellule staminali abbiano rallentato il decorso della malattia. Efe ha avuto un incidente stradale a settembre, ma ora è tornato in piedi. Vediamo quanto sia efficace questo trattamento. È impossibile per un paziente muscoloso con platino in piedi alzarsi in piedi. Una situazione del genere. Il nostro unico desiderio è che il trattamento continui.