Cos'è l'ipotiroidismo e quali sono i suoi sintomi?

I valori dell '"ormone TSH" secreti dalla parte del cervello chiamata "ipofisi" indicano se la ghiandola tiroidea funziona a sufficienza. Questa sostanza stimola le strutture che secernono ormoni nella ghiandola tiroidea, consentendo la produzione e il rilascio di più ormoni nel sangue. Quando la ghiandola tiroidea funziona di meno, la consegna di TSH dall'ipofisi al sangue aumenta. La quantità di ormone tiroideo richiesto per i tessuti del corpo non può essere secreta. In questa condizione chiamata "ipotiroidismo", il livello degli ormoni tiroidei diminuisce e una quantità sufficiente di ormoni non può raggiungere i tessuti.

Cos'è l'ipotiroidismo?

L'ipotiroidismo è una malattia causata dall'incapacità degli ormoni tiroidei di essere parzialmente o completamente prodotti dalla ghiandola tiroidea e di essere iniettati nel flusso sanguigno. L'ipotiroidismo osservato nei neonati e nei bambini causa un ritardo nella crescita e nello sviluppo. Il più grave di questi è il ritardo mentale e non è possibile migliorare questa situazione con un trattamento ritardato. Negli adulti, c'è un rallentamento generale degli eventi nell'organismo. Tuttavia, i sintomi negli adulti migliorano notevolmente con la terapia con ormoni tiroidei.

Le ragioni più importanti

Rimozione chirurgica dell'intera e quasi totalità della ghiandola tiroidea per diversi motivi

Quasi tutta la ghiandola tiroidea viene distrutta dopo il trattamento con gozzo tossico

Altri motivi includono insufficiente apporto di iodio con la dieta, mancanza di una ghiandola tiroidea congenita, difetti congeniti nella produzione di ormoni tiroidei.

Segni e sintomi

Il decorso della malattia di solito dà buoni risultati con il trattamento. Tuttavia, il coma dovuto all'ipotiroidismo può essere osservato raramente nei pazienti anziani che non sono trattati o che interrompono il trattamento dopo un po '.

Per riassumere;

• L'ipotiroidismo primario è dovuto a cause derivanti dall'insufficienza della ghiandola tiroidea.

• L'ipotiroidismo secondario è un tipo di ipotiroidismo dovuto all'insufficienza di TSH.

• L'ipotiroidismo terziario è un tipo di ipotiroidismo dovuto all'insufficienza di TRH.

• La diagnosi di ipotiroidismo primario viene effettuata in base ai livelli di TSH.

• - TSH 0,5- 4 mIU / L normale (eccetto gravidanza)

• - TSH> 4 mIU / L T3, T4 normale: ipotiroidismo subclinico

• - TSH> 10 mIU / L T4 e / o T3 basso: ipotiroidismo manifesto

• - TSH> 10 mIU / L, T3, T4 basso e insufficienza d'organo: coma mixedema

Sebbene la dose sostitutiva media sia 1,6 mcg / kg (1,4-1,8 µg / kg), le dosi appropriate variano. La dose iniziale nel trattamento dipende dall'età del paziente, dalla durata della malattia e dalla gravità della malattia.

Ipotiroidismo subclinico

Lieve ipotiroidismo subclinico: TSH: 4-10 mIU / L

Grave ipotiroidismo subclinico: TSH> 10 mIU / L

Cosa dovrebbe essere fatto?

• Nella diagnosi di ipotiroidismo subclinico, il valore di TSH dovrebbe essere misurato almeno due volte in un periodo di tre mesi e si dovrebbe decidere che l'aumento del TSH è permanente.

• Se esiste un fattore di rischio nelle donne in gravidanza e in coloro che pensano alla gravidanza, la misurazione del TSH dovrebbe essere assolutamente eseguita.

• Sebbene non vi sia alcun fattore di rischio, almeno una misurazione del TSH è raccomandata per le donne incinte o le donne che pianificano una gravidanza.

• Tutti i casi con TSH> 10 mIU / L e T3 –T4 normale devono essere trattati.

I pazienti con TSH: 4-10 mIU / L e T3-T4 normale devono essere trattati se:

• Gravidanza o pianificazione di una gravidanza e pazienti con anticorpi tiroidei positivi (anti TPO e / o anti Tg).

Trattamento

I pazienti sono trattati con l'ormone tiroxina (T4). Va tenuto presente che l'ormone T4 sarà assunto per tutta la vita, tranne nei casi di ipotiroidismo transitorio. I pazienti dovrebbero capire bene che l'ormone T4 che bevono non è una sostanza estranea all'organismo e che la carenza di ormoni che le ghiandole tiroidee non possono produrre viene sostituita. Gli esami di controllo dei pazienti in trattamento sono determinati dai loro medici. Tuttavia, gli esami di controllo e le misurazioni ormonali devono essere effettuati al più tardi una volta all'anno.

Ipotiroidismo primario

L'ipotiroidismo viene diagnosticato con dati di laboratorio. TSH alto, T4 basso è essenziale per l'ipotiroidismo manifesto. I segni ei sintomi clinici dipendono dalla gravità e dalla durata dell'ipotiroidismo. Si possono osservare debolezza, affaticamento, aumento di peso, dimenticanza, difficoltà di concentrazione, pelle secca, perdita di capelli, brividi, costipazione, ruvidità, sanguinamento mestruale irregolare e abbondante, infertilità, rigidità muscolare, dolore muscolare, sindrome del tunnel carpale, depressione, demenza. Possono essere rilevati pelle secca e pallida, capelli radi e ruvidi, voce rauca, bradicardia, mixedema (non vaiolatura), sindrome del tunnel carpale, gozzo. Può essere riscontrato liquido pericardico raro. Malattie autoimmuni come vitiligine, anemia perniciosa, artrite reumatoide, diabete mellito di tipo 1 e morbo di Addison possono accompagnare l'ipotiroidismo dovuto alla tiroidite autoimmune cronica (Hashimoto).

Nei casi con diagnosi di ipotiroidismo / ipotiroidismo subclinico, è necessario misurare l'anticorpo anti TPO per una diagnosi basata sull'eziologia. È utile per determinare la prognosi. Nell'ipotiroidismo secondario e terziario (ipofisario o ipotalamico) i livelli di TSH possono essere normali o bassi.

Il trattamento dura tutta la vita nei pazienti con malattia persistente.