6 malattie che impediscono la perdita di peso!

Il motivo per cui l'ago di pesata mostra ancora lo stesso numero potrebbe essere una malattia, non un errore nella dieta! La specialista in nutrizione e dieta Ayça Güleryüz ha quindi affermato che se non puoi perdere peso, qualunque cosa tu faccia, dovresti consultare uno specialista, "Poiché alcune malattie possono prevenire la perdita di peso o causare un rapido aumento di peso". Se si tratta di una malattia, puoi perdere peso in modo sano e veloce con i farmaci consigliati dal tuo medico, il programma di nutrizione medica che il dietologo ha creato per te e un regolare esercizio fisico, e puoi proteggere il tuo peso se non sei a dieta. La specialista in nutrizione e dieta Ayça Güleryüz ha spiegato le malattie che prevengono la perdita di peso e ha fornito importanti informazioni.

IPOTIROIDE

La tiroide è una piccola ghiandola nella parte anteriore del collo che produce e rilascia diversi ormoni che controllano direttamente il metabolismo. La ghiandola tiroidea non funziona correttamente nell'ipotiroidismo. Di conseguenza, vengono prodotte quantità insufficienti di ormone tiroideo e il metabolismo rallenta. Se il metabolismo rallenta, diventa molto difficile perdere peso. La specialista in nutrizione e dieta Ayça Güleryüz afferma quindi che le persone con ipotiroidismo spesso aumentano di peso, dicendo: "Depressione, affaticamento, dolori articolari, dolori muscolari, debolezza, gusto ridotto, capelli fragili e unghie sono altri sintomi dell'ipotiroidismo".

SINDROME DI CUSHING

Il cortisolo è un ormone importante prodotto dalle ghiandole surrenali. Aiuta a convertire grassi, proteine ​​e carboidrati in energia. Sindrome di Cushing, una malattia metabolica caratterizzata da sovrapproduzione di cortisolo o regolazione anormale del cortisolo. Troppo cortisolo nel corpo può causare sovrappeso, specialmente nella parte centrale del corpo, viso, parte superiore della schiena e tra le spalle. Oltre a rendere difficile perdere peso, la sindrome di Cushing può anche causare problemi come ritardo nella guarigione delle ferite, affaticamento, debolezza muscolare e mal di testa.

RESISTENZA ALL'INSULINA

Il glucosio si sposta dal sistema digerente al flusso sanguigno, stimolando il rilascio di insulina dal pancreas. Normalmente, l'insulina lega il glucosio, aiutando cellule e tessuti a utilizzare il glucosio per produrre energia. Quando il glucosio diminuisce nel flusso sanguigno, il rilascio di insulina dal pancreas viene interrotto. Se hai la resistenza all'insulina, le cellule non rispondono bene all'azione dell'ormone dell'insulina. Di conseguenza, queste cellule non assorbono correttamente il glucosio ei livelli di glucosio nel sangue rimangono alti. Livelli di glucosio costantemente elevati attivano anche il rilascio continuo di insulina dal pancreas. Ciò causa alti livelli di insulina e glucosio nel flusso sanguigno e cellule affamate di energia. Risultato; Aumento della fame e aumento di peso che possono prevenire la perdita di peso.

POLICISTICA SULLA SINDROME

La sindrome dell'ovaio policistico è un disturbo ormonale comune tra le donne in età fertile. Il nome di questa malattia è costituito da molte piccole cisti sulla superficie esterna delle ovaie con dimensioni maggiori. Irregolarità o periodi prolungati del ciclo mestruale, aumento della crescita dei capelli, acne e obesità sono problemi comuni in questa sindrome. Uno degli effetti della sindrome dell'ovaio policistico sull'aumento di peso è dovuto alla resistenza all'insulina. Oltre alla resistenza all'insulina, l'aumento del testosterone prodotto nelle ovaie influisce anche sull'aumento di peso.

ANEMIA

Come minerale, il ferro viene utilizzato in ogni cellula del nostro corpo. Oltre a fornire il trasporto di ossigeno nei globuli rossi, costituisce la parte vitale di molti enzimi e avvia molti importanti processi biologici nel nostro sistema. Soprattutto nell'anemia, che è comune nelle donne, quando il ferro è basso nel corpo, è più difficile raccogliere abbastanza energia per soddisfare le richieste del metabolismo. La specialista in nutrizione e dieta Ayça Güleryüz ha affermato che come conseguenza di ciò possono svilupparsi problemi di stanchezza, sonnolenza e nervosismo: "Potrebbe esserci una diminuzione dei movimenti fisici a causa della fatica e un maggiore consumo di cibo per aumentare l'energia. Questo può portare ad un aumento di peso. "

DISTURBI ORMONELI

Il metabolismo funziona in modo diverso per ogni persona. Questa differenza si verifica a causa di fattori ambientali, struttura genetica e ormoni. Gli ormoni non solo controllano la crescita, lo sviluppo e la riproduzione, ma controllano anche l'aumento o la perdita di peso influenzando il metabolismo. Oltre all'ormone della tiroide e dell'insulina, gli ormoni come l'ormone della leptina, l'ormone della crescita, l'aldesteron, il progesterone, la prolattina, il cortisolo e la grelina forniscono i test del corpo. La specialista in nutrizione e dieta Ayça Güleryüz ha sottolineato che se si verifica un disturbo correlato a questi ormoni, il metabolismo ne risentirà, potrebbe essere difficile perdere peso anche se si fa una dieta, "Aumento anormale dell'appetito, disturbi del meccanismo fame-sazietà, irregolarità mestruali, malsano preferenze alimentari, disturbi del sonno, gonfiore nel corpo e "Il dolore può essere visto. Questi possono influenzare negativamente il processo di dieta, prevenire la perdita di peso", dice.