Cosa dovrebbe essere considerato nella pulizia del tartaro dentale?

Le malattie gengivali sono causate da batteri chiamati placca nello spessore di una pellicola che aderisce alla superficie dei denti.

Se la placca non viene pulita, si trasforma in tartaro chiamato tartaro (tartaro). L'accumulo di placca e tartaro consente ai batteri distruttivi di moltiplicarsi nella nostra bocca, e alla fine di questo, si verificano spazi vuoti chiamati tasche e recessioni gengivali tra il dente e la gengiva.

Come viene eseguita la pulizia del tartaro?

I batteri secernono enzimi che causano la distruzione dell'osso intorno al dente e alla fine il dente viene perso.

La pulizia dentale è la base per combattere le malattie gengivali.

Perché per far fronte alle malattie gengivali, placche, tartaro e batteri nelle tasche gengivali devono essere rimossi dall'ambiente orale. Queste formazioni dannose vengono rimosse a seguito di interventi con dispositivi ad ultrasuoni o idonei utensili manuali. Questi strumenti non danneggiano lo smalto dei denti perché sono strumenti professionali utilizzati dai dentisti. Durante la pulizia vengono utilizzati anche il tartaro, aria, acqua e una speciale polvere detergente spruzzata.

Il primo scopo della pulizia dentale è rimuovere placche, tartaro e alcuni tessuti malati. Pertanto, è un metodo di trattamento molto utile, per non parlare del suo danno.

Se le gengive si sono ritirate prima a causa del tartaro, le radici dei denti fuoriescono naturalmente quando si pulisce il tartaro. Le persone possono pensare che le loro radici siano esposte quando puliscono il tartaro. Sono infatti il ​​risultato di precedenti recessioni causate da scarsa igiene orale e tartaro. Non è il risultato del processo di pulizia eseguito.

Se la recessione gengivale non può essere soddisfatta dall'operazione, una buona igiene orale è essenziale per prevenire un'ulteriore recessione delle gengive.

Se la pulizia del tartaro viene eseguita frequentemente, significa che la tua igiene orale non è buona. Il tuo dentista, che visiti in media ogni 6 mesi, ti avviserà di questo.

Non dimenticare che spetta a te prevenire la riformazione del tartaro dopo la pulizia dei denti. Otterrai la salute orale desiderata spazzolando e curando l'interfaccia come mostrato dal tuo dentista.

Dopo aver lavato i denti, se pensi che il tartaro si formi di nuovo velocemente, dovresti rivedere il tuo stile di spazzolatura.Se un luogo pulito si sporca di nuovo, significa che non è ben curato.

Considerando che la salute orale fa parte della salute generale del corpo, non trascurare la cura delle gengive e, se necessario, far pulire i denti.