Quali sono le cause del dolore al tallone? Come va il dolore al tallone?

Il sintomo più evidente del dolore al tallone è il formicolio nell'osso del tallone anche quando non si muove. Inizia a far male quando sei in piedi o non ti muovi e il dolore continua a intermittenza.

Quali sono le cause del dolore al tallone?

Il dolore al tallone può avere molte cause. In generale, i disturbi dell'andatura sono noti per essere una delle cause principali del dolore al tallone. Anche esercizi come correre o saltare causano dolore al tallone.

La malattia della membrana del tallone è tra le cause del dolore

La causa più comune di dolore al tallone è la malattia della membrana del tallone. L'infiammazione e il danneggiamento della fascia di tessuto flessibile che collega il tallone sulla pianta del piede alla parte anteriore del piede provoca dolore al tallone.

L'eccesso di peso provoca dolore al tallone

Il dolore al tallone è visto nelle persone in sovrappeso, nelle persone obese e nelle ultime fasi della gravidanza. Questo dolore è dovuto al peso ed è noto che è causato da un dolore che il dolore non può sopportare e provoca dolore ricorrente al tallone.

Cos'è uno sperone calcaneare? Causa dolore?

Gli speroni calcaneari sono noti come il sintomo principale del dolore al tallone. La formazione di una sporgenza simile a un osso sotto l'osso del tallone è chiamata sperone calcaneare. Questa protuberanza simile a un osso, che si vede anche sui raggi X, in realtà non è correlata alla crescita ossea. Gli speroni calcaneari sono formati dall'accumulo di depositi di calcio nella parte inferiore dell'osso del tallone a causa della tensione e dell'usura dei muscoli e dei legamenti del piede.

Quali sono le altre cause del dolore al tallone?

Reumatismi articolari infiammati e gotta

- Infiammazione delle vescicole nelle articolazioni

Lesioni

Come trattare il dolore al tallone?

Nel trattamento del dolore al tallone, di solito vengono applicati insieme diversi metodi come esercizi di allungamento del tallone e antidolorifici. Pertanto, sia il dolore viene prevenuto e il processo di guarigione è accelerato. Nella maggior parte dei pazienti, il dolore al tallone migliora entro un anno. Raramente è richiesto un intervento chirurgico.

- È molto importante far riposare il piede nel dolore al tallone. Possono essere prese misure come non camminare per lunghe distanze e non stare in piedi per molto tempo. Un tacco non dovrebbe essere usato il più possibile.

- Occorre prestare attenzione alla scelta delle scarpe. Idealmente, è importante scegliere scarpe che supportino la pianta del piede e rendano confortevole il tallone.

- Puoi comprimere il tallone con un impacco di ghiaccio 3 volte al giorno per 15-20 minuti ogni giorno.