Quelli esposti all'amianto sono vicini al cancro

La maggior parte dei tumori pleurici derivano da tumori metastatici. Il tasso di tumori primari non supera il 3 percento. Il tumore più comune del mesotelioma pleurico (pleura); Oltre alla pleura, il peritoneo nasce dal pericardio e raramente. La distribuzione del tumore per paese varia a seconda delle regioni.

USATO MOLTO COMUNE

L'esposizione a una sostanza chiamata amianto è molto importante per la formazione del cancro. Nelle storie di coloro che hanno contratto questa malattia, il 70 per cento ha avuto contatti con l'amianto.

La relazione tra amianto e tumori pleurici è stata rivelata per la prima volta dagli scienziati nel 1960.

Oltre all'esposizione professionale, anche la minaccia ambientale dell'amianto è un problema importante soprattutto per la Turchia.

Amianto; È ancora ampiamente utilizzato per dipingere case nelle aree rurali dell'Anatolia sud-orientale.

ETÀ MEDIA DEI CASI 60

L'amianto è generalmente prodotto di più in Canada e svolge un ruolo in molte attività industriali in tutto il mondo. È entrato in molti settori della nostra vita, dalle coperture per tetti all'isolamento e ai rivestimenti per auto. È ancora una delle maggiori fonti di reddito utilizzata in larga misura in Canada, sebbene si sia cercato di tenerla sotto controllo nel mondo.

I tumori polmonari possono essere confusi con il gruppo del carcinoma adeno. I patologi devono distinguere molto bene tra queste due malattie. L'incidenza dei tumori pleurici è intensa tra i 40 ei 70 anni e l'età media dei casi è di 60 anni.

APPARE CON LA FORZA DEL RESPIRO

Tumori tumorali polmonari; Si presenta con dolore al petto e mancanza di respiro. Nel 95 percento dei casi, inizialmente c'è del fluido nella pleura. Possono comparire tosse, perdita di peso e febbre.

Lo spazio tra la crescita del tumore e la membrana pleurica è completamente perso. Il polmone è completamente circondato dal tessuto tumorale e diventa inutilizzabile.

AUMENTA IL DOLORE

È necessario un intervento immediato in caso di difficoltà a deglutire, raucedine dovuta alla pressione del tumore sui nervi, accumulo di liquidi nella membrana cardiaca, edema alla testa e grave mancanza di respiro.

I sintomi della malattia causano un dolore lancinante. Con la progressione del tumore, aumenta la dose di mancanza di respiro e dolore. Il tumore, che circonda la pleura come un'armatura, limita i movimenti del polmone.

CAFFÈ SENZA ZUCCHERO A SUPPORTO DEL TRATTAMENTO

Un cucchiaino di curcuma dovrebbe essere consumato ogni giorno e il paziente dovrebbe evitare completamente lo zucchero bianco, la farina bianca e lo zucchero di canna.

È noto che bere cinque tazze di caffè non zuccherato al giorno aiuta anche il trattamento.

Si afferma che la pianta Boswelia Serrata riduce l'adesione polmonare, mentre la pianta dell'astragalo è utile negli esperimenti sugli animali.

Tè come prezzemolo, gambo di ciliegia, nappa di mais, avocado, alloro sono raccomandati come diuretici.

I benefici del tè verde, delle foglie di ortica e delle radici sono stati osservati anche negli esperimenti sugli animali.

IL RUOLO DEL SIG. È MOLTO IMPORTANTE NELLA DIAGNOSI

Il caso di cancro polmonare è osservato con liquido nel film polmonare. È comune l'ispessimento della membrana polmonare, dei noduli o delle masse. La tomografia computerizzata (TC) è efficace nel rilevare l'entità della malattia.

CHIARA CON LA BIOPSIA

L'ispessimento della membrana si osserva nel 92% dei pazienti e il fluido nel 74%. Si osservano accumulo di liquidi e ispessimento cistico anche nell'altro polmone. La risonanza magnetica, ovvero la risonanza magnetica, svolge un ruolo importante nella diagnosi di questa malattia.

Fluido raccolto nella membrana polmonare come risultato della risonanza magnetica; appare come un liquido scuro, appiccicoso, a volte sanguinante.

La biopsia del trucut guidata da ultrasuoni (USG) aiuta anche a chiarire la diagnosi. Inoltre, la biopsia aperta fornisce risultati molto più garantiti.

LA TURPA E LA CAROTA SONO BUONE

Il rafano è l'alimento più importante consigliato per supportare i malati di cancro pleurico. Anche il rafano può essere preferito.

Ai pazienti sono raccomandati anche carote, ravanelli neri, more, uva nera, fragole, lamponi e mirtilli, ricchi di beta-carotene.

Mangiare molto yogurt al posto delle uova di quaglia e del latte aiuta i pazienti a sentirsi meglio.