I pazienti con reflusso possono digiunare durante il Ramadan?

RIFLUSSO

Dettagli sul reflusso, che è molto comune nel nostro paese, e come dovrebbero essere nutriti durante il Ramadan, specialista in malattie interne Uzm. Dott. Ayşegül Navdar lo dice.

La malattia da reflusso gastroesofageo, o reflusso gastrico, come è noto colloquialmente, è un disturbo causato dall'esposizione dell'estremità inferiore dell'esofago all'acidità dello stomaco. L'acido secreto dallo stomaco non può passare nell'esofago in condizioni normali. Il meccanismo di bloccaggio esistente tra lo stomaco e l'esofago lo impedisce. Affinché si verifichi il reflusso, l'acido nello stomaco deve fuoriuscire verso l'esofago.