Quali sono i vantaggi delle olive? Ecco i benefici dell'oliva alimentare miracolosa

I benefici delle olive hanno grandi effetti sulla nostra salute. I benefici delle olive, che molte persone amano mangiare, non mancano sulle tavole grazie sia al suo gusto che ai benefici che apporta alla nostra salute. Allora quali sono i benefici delle olive? Ecco i benefici dell'oliva alimentare miracolosa ...

I BENEFICI DELL'OLIVA

  • L'oliva rimuove il colesterolo in eccesso nel sangue.
  • Olive controlla la pressione sanguigna.
  • L'oliva è una fonte di fibra alimentare come alternativa a frutta e verdura.
  • Le olive sono un'ottima fonte di vitamina E.
  • Le olive proteggono le cellule come antiossidanti.
  • L'oliva riduce gli effetti delle malattie degenerative come l'Alzheimer, i tumori benigni e maligni, comprese le vene varicose e le cavità meno gravi.
  • Le olive aiutano a prevenire la formazione di coaguli di sangue che possono provocare infarto miocardico o trombosi venosa profonda (TVP).
  • L'oliva protegge le membrane cellulari da malattie come il cancro.
  • Le olive sono un'ottima protezione contro l'anemia.
  • L'oliva migliora la fertilità e il sistema riproduttivo.
  • Le olive svolgono un ruolo importante nel mantenimento di un sistema immunitario sano, soprattutto durante lo stress ossidativo e le malattie virali croniche.
  • Le olive sono nutrienti e ricche di minerali come sodio, potassio, magnesio, ferro, fosforo e iodio.
  • Le olive forniscono vitamine e aminoacidi essenziali.
  • Le olive contengono acido oleico, che ha proprietà benefiche per proteggere il cuore.
  • Le olive contengono polifenoli, una sostanza chimica naturale che riduce lo stress ossidativo nel cervello. Quindi, mangiando una porzione giornaliera di oliva, aiuta a migliorare la tua memoria fino al 25%.
  • Solo una tazza di olive è un ottimo rapporto di ferro - 4,4 mg.
  • Le olive nere possono ridurre la comparsa delle rughe del 20% poiché contengono acido oleico che mantiene la pelle morbida e sana.

Mangiando solo 10 olive prima di mangiare, puoi ridurre l'appetito fino al 20%. Questo perché gli acidi grassi monoinsaturi presenti nelle olive rallentano il processo digestivo e stimolano l'ormone colecistochinina, un ormone che invia messaggi di pienezza al cervello.

BENEFICI CARDIOVASCOLARI DELL'OLIVA

Quando i radicali liberi ossidano il colesterolo, i vasi sanguigni vengono danneggiati e il grasso si accumula nelle arterie, causando probabilmente un attacco di cuore. I nutrienti antiossidanti delle olive nere prevengono l'ossidazione di questo colesterolo e quindi aiutano a prevenire le malattie cardiache. Le olive contengono olio, ma questo è il sano ceppo monoinsaturo noto per ridurre il rischio di aterosclerosi e aumentare il colesterolo buono. Quando le diete a base di grassi monoinsaturi vengono modificate per aumentare il contenuto di grassi monoinsaturi (in modo da non essere troppo alto nel grasso totale), il colesterolo nel sangue, il colesterolo LDL e il rapporto LDL: HDL generalmente diminuiscono. Tutti questi cambiamenti riducono il nostro rischio di malattie cardiache.

Recenti studi di ricerca hanno dimostrato che l'olio monoinsaturo (e l'olio d'oliva) presente nelle olive aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. L'acido oleico presente nelle olive, una volta assorbito dall'organismo e trasportato nelle nostre cellule, può alterare i modelli di segnalazione a livello della membrana cellulare (in particolare alterando le cascate associate alla proteina G). Questi cambiamenti nel livello della membrana cellulare causano un calo della pressione sanguigna.

AIUTA IL PESO DELL'OLIVA

Apparentemente, i grassi monoinsaturi, del tipo che si trova nelle olive, possono favorire la perdita di peso. È stato dimostrato che il consumo di olio d'oliva scompone i grassi nelle cellule adipose, elimina il grasso della pancia e riduce l'insensibilità all'insulina. Gli estratti aromatici di olio d'oliva ci fanno sentire più sazi e possono ridurre il nostro apporto calorico di circa 200 al giorno.

L'OLIVA PREVIENE IL CANCRO

Le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie delle olive le rendono naturali per proteggersi dal cancro, poiché lo stress ossidativo cronico e l'infiammazione cronica possono essere fattori chiave nello sviluppo del cancro. Il nostro rischio di cancro delle cellule aumenta se le nostre cellule sono esposte a stress ossidativo (danno alla struttura cellulare e danno cellulare da molecole contenenti ossigeno altamente reattive) e infiammazione cronica eccessiva. Le olive possono aiutarci a prevenire questa pericolosa combinazione di stress ossidativo cronico e infiammazione cronica fornendoci ricchi nutrienti antiossidanti e antinfiammatori.

Le olive nere sono un'ottima fonte di vitamina E, che ha la capacità di neutralizzare i radicali liberi nel grasso corporeo. La vitamina E può rendere i processi cellulari più sicuri, soprattutto quando si lavora con i grassi monoinsaturi stabili presenti nelle olive. Quando processi come la produzione di energia mitocondriale non sono ben protetti, i radicali liberi prodotti possono causare ossidazioni che danneggiano i mitocondri di una cellula e impediscono alla cellula di generare abbastanza energia per soddisfare i suoi bisogni. Se il DNA di una cellula è danneggiato, può mutare e diventare canceroso. Gli studi hanno dimostrato che una dieta integrata con olio d'oliva, come una dieta ricca di olio di pesce, aumenta il rischio di cancro al colon, che è quasi un rischio basso.

L'OLIVA RIDUCE IL DOLORE

Le olive forniscono molti antiossidanti e nutrienti antinfiammatori che possono agire come ibuprofene. I suoi oli contengono oleocanitale, una sostanza che contiene agenti antinfiammatori. Simili ai FANS convenzionali, questi sono un inibitore non selettivo della cicloossigenasi (COX). Più di 50 g di un tipico olio d'oliva al giorno (più di tre zuppe e mezzo) si trovano in una quantità di oleocanitale con effetto antinfiammatorio simile a 1/10 della dose di ibuprofene adulto. Di conseguenza, la soglia del dolore aumenta e il dolore muscolare che si verifica dopo l'esercizio migliora.

L'OLIVA MIGLIORA LA SALUTE DEI CAPELLI E DELLA PELLE

Oliva nera; È ricco di acidi grassi e antiossidante nutriente, idratato e protettivo. Uno di questi è la vitamina E. La vitamina E, applicata localmente o assorbita, ha dimostrato di proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette e quindi di proteggere dal cancro della pelle e dall'invecchiamento precoce. Puoi ottenere una pelle sana e luminosa lavando il viso con acqua tiepida, applicando alcune gocce di olio d'oliva sui punti sensibili e lasciandolo assorbire per 15 minuti prima di risciacquare.

L'OLIVA È CONTRO LE ALLERGIE

Una nuova ricerca può aiutare a spiegare come funzionano le olive per fornirci benefici antinfiammatori, specialmente in condizioni di allergia. È stato dimostrato che gli estratti di oliva funzionano come antistaminici a livello cellulare. Bloccando specifici recettori dell'istamina (chiamati recettori H1), componenti unici negli estratti di oliva possono aiutare a ridurre la risposta dell'istamina di una cellula. Poiché l'istamina è una molecola che viene prodotta in eccesso in condizioni di allergia e può essere un attore chiave nel processo infiammatorio, è probabile che i benefici antinfiammatori che otteniamo dalle olive includano questa via antistaminica. È anche possibile che le olive svolgano un ruolo speciale nell'ambito di una dieta antiallergica. La tua circolazione sta aumentando e potrai respirare più facilmente con il consumo di olive. Possono aumentare il flusso sanguigno e aiutare a ridurre gli effetti di malattie come l'asma con le loro proprietà antinfiammatorie.

REGOLA LA SALUTE DEL SISTEMA DIGESTIVO DELL'OLIVO

Il consumo frequente di vitamina E e oli monoinsaturi nelle olive nere è associato a tassi più bassi di cancro al colon. Questi alimenti aiutano a prevenire il cancro al colon neutralizzando i radicali liberi. La funzione protettiva dell'olio d'oliva ha anche un effetto benefico su ulcere e gastriti. L'olio d'oliva attiva la secrezione degli ormoni biliari e pancreatici in modo molto più naturale rispetto ai farmaci prescritti, riducendo così l'incidenza della formazione di calcoli biliari. Una tazza di olive nere contiene anche il 17% dell'indennità giornaliera di fibre, promuovendo la salute dell'apparato digerente aiutando a spostare il cibo attraverso il sistema a un ritmo più sano. Ciò non obbliga nessuna parte del sistema digerente a lavorare troppo e supporta l'equilibrio ideale delle popolazioni di sostanze chimiche e microrganismi necessari per un sistema digestivo sano.

L'OLIVA È UNA BUONA FONTE DI FERRO

Il ferro è molto alto nelle olive, in particolare nelle olive nere. La capacità dei globuli rossi di trasportare ossigeno al corpo dipende dalla presenza di ferro nel sangue. Se soffriamo di carenza di ferro, i nostri tessuti non ricevono abbastanza ossigeno e potremmo sentirci freddi o deboli. Il ferro svolge anche un ruolo fondamentale nella generazione di energia. È una parte necessaria di una serie di enzimi, tra cui la catalasi di ferro, la perossidasi di ferro e gli enzimi del citocromo. Aiuta anche a produrre carnitina, un amminoacido essenziale importante per l'utilizzo dei grassi. Per finire, il corretto funzionamento del sistema immunitario dipende da una quantità sufficiente di ferro.

L'OLIVA INFLUISCE SULLA SALUTE DEGLI OCCHI

Un bicchiere di olive contiene il dieci percento della quantità di vitamina A che è fondamentale per la salute degli occhi quando viene convertita nella ritenzione giornaliera raccomandata. Consente all'occhio di identificare meglio la luce e l'oscurità, migliorando la visione notturna. Inoltre, si ritiene che la vitamina A sia efficace contro la cataratta, la degenerazione maculare, il glaucoma e altre malattie oculari legate all'età.

LA GLUTAZIONE DELLE OLIVE AUMENTA I LIVELLI DEL SANGUE

Le olive hanno dimostrato la capacità di aumentare i livelli ematici di glutatione (uno dei principali nutrienti antiossidanti del corpo). Il consumo di polpa di oliva è associato a un aumento significativo dei livelli di glutatione nel sangue e al miglioramento della capacità antiossidante.