La polmonite da vecchiaia porta la morte

Prof. Dott. Selma Metintaş ha affermato che l'aspettativa di vita media delle persone sta gradualmente aumentando oggi e che l'aspettativa di vita media in Turchia ha raggiunto circa 76 anni.

Prof. Dott. Metintaş, osservando che i problemi di salute specifici degli anziani aumentano con l'aumentare del rapporto tra la popolazione anziana nella società, "Il problema di salute più importante che minaccia gli anziani in termini di salute nei mesi invernali è la polmonite, che è un'infiammazione di il polmone. Perché il 90% dei casi di polmonite negli anziani ha bisogno di essere ricoverato in ospedale e trattato, oltre a causare polmonite. "Il tasso di mortalità è più alto negli anziani", ha detto.

Affermando che diabete, malattie cardiache, ictus, malattie renali, malattia polmonare ostruttiva cronica sono comuni anche in età avanzata, il Prof. Dott. Metintaş, "Per questo motivo, quando la polmonite è presente in una persona anziana che ha già una malattia, potrebbe esserci un aumento della gravità di altre malattie durante il trattamento e quindi il trattamento della polmonite diventa difficile, potrebbero esserci altre carenze di organi e il rischio di morte è maggiore per questi motivi ", ha detto.

Prof. Dott. Metintaş ha affermato che i motivi più importanti che aumentano il rischio di polmonite negli anziani sono l'influenza, il fumo e le carenze nutrizionali e ha detto: "Soprattutto in inverno, l'influenza è un problema molto importante e può portare ad altri importanti problemi di salute come la polmonite nel anziani. Dovrebbero assumere il controllo attivo, dovrebbero assolutamente consultare un esperto in caso di peggioramento durante la guarigione. A causa di questi effetti collaterali ad alto rischio dell'influenza, il vaccino antinfluenzale ogni anno nel gruppo di età superiore ai 65 anni può essere utile anche in prevenire la polmonite.

"La polmonite dovrebbe venire in mente in una persona anziana, quando la febbre aumenta, tosse fastidiosa, espettorato puzzolente o infiammatorio, dolore al fianco che affonda con la respirazione, mancanza di respiro che non esisteva prima, disturbo delle condizioni generali, anoressia, malessere, incapacità di fare tutti i giorni attività con piacere ", ha detto il Prof. Dott. Metintaş, "La polmonite potrebbe non creare un quadro clinico tipico negli anziani. Pertanto, se l'attività quotidiana viene interrotta in una persona anziana, se c'è riluttanza, debolezza, anoressia e malessere, i disturbi di febbre, tosse, espettorato, dolore, la mancanza di respiro dovrebbe essere consultata senza aspettare ". Riferendosi all'importanza della nutrizione negli anziani, il Prof. Dott. Selma Metintaş ha continuato come segue:

"Ogni anno in ottobre, vaccinazione antinfluenzale, protezione da correnti d'aria, sudorazione eccessiva e protezione da correnti d'aria all'aria aperta quando si è sudati, fare attenzione agli indumenti mentre ci si sposta tra ambiente interno ed esterno, utilizzare indumenti di cotone o lana, non fumare e prestare attenzione all'alimentazione ridurre il rischio di polmonite La nutrizione è molto importante negli anziani.

Oltre alla normale alimentazione quotidiana, un piatto di insalata verde, un piatto di macedonia di frutta, 2 bicchieri di composta fatta in casa o succo di frutta al giorno, 2 bicchieri di latticello e un bicchiere di latte sono supporti nutrizionali di base molto importanti per gli anziani. Naturalmente, tutto ciò sarà utile se non si usa il fumo. Coloro che hanno un trattamento contro il cancro e coloro che usano farmaci di tipo cortisone dovrebbero anche essere più attenti contro il rischio di polmonite. Gli anziani non dovrebbero usare antibiotici senza la raccomandazione di un medico. Perché quando si usano gli antibiotici prima, quelli con polmonite hanno un alto rischio di morte.