Cos'è l'ipertensione? Come viene trattata?

IPERTENSIONE (ALTEZZA DELLA TENSIONE)

Come una pompa, il cuore invia il sangue alle arterie. Poi si rilassa. Quando il cuore si contrae, la pressione quando invia il sangue indica la pressione alta e la pressione quando si rilassa indica una piccola pressione sanguigna. La pressione sanguigna (pressione sanguigna) è influenzata da fattori quali età, sesso, razza, caratteristiche genetiche, attività fisica e riposo. Pertanto, la pressione sanguigna dovrebbe essere misurata e mediata tre volte in diversi momenti della giornata. La pressione sanguigna normale è 120/80 mm hg (mercurio) (comunemente è chiamata 12 e 8). Se la pressione sanguigna è superiore a questo valore, la persona è un candidato per l'ipertensione. Se è superiore a 140/90 mm hg, è considerato un paziente iperteso. Costituisce il principale rischio per i cardiopatici.

QUALI SONO I SINTOMI DELL'IPERTENSIONE?

L'ipertensione, che è generalmente asintomatica e ha un decorso nascosto, è una malattia pericolosa. Tuttavia, i pazienti hanno ancora alcune lamentele e non dovrebbero essere ignorati. Ci possono essere sintomi come mal di testa, sangue dal naso, tinnito, gonfiore ai piedi, palpitazioni, vertigini e visione offuscata. Tuttavia, poiché si tratta di una malattia insidiosa, è utile per le persone che si sentono in buona salute farsi misurare la pressione sanguigna.

QUALI SONO I DANNI DELL'IPERTENSIONE SUL CORPO?

La pressione sanguigna incontrollabile danneggia molto il corpo nel tempo. Questo può richiedere anni. Poiché è insidioso, scioglie il corpo dall'interno. Provoca l'occlusione vascolare e causa molte malattie negli organi vitali come cuore, cervello e reni. Può paralizzare il paziente.

All'aumentare della pressione sanguigna, aumenta il carico sul cuore. All'inizio, il cuore può resistere a questo, ma poi non può più sopportare il carico. Per evitare ciò, il cuore crea una risposta. Il muscolo cardiaco inizia a crescere e la quantità di muscolo cardiaco aumenta. Questa è la risposta del cuore all'aumento della pressione sanguigna. Ma questa situazione è ancora più dannosa. La contrazione e il rilassamento del cuore nel tempo si deteriorano e diventano irregolari. Ha difficoltà a pompare il sangue. Di conseguenza, si verifica un'insufficienza cardiaca e questa insufficienza può essere vista in altri organi.

Oltre a tali reazioni a lungo termine, possono verificarsi emorragia cerebrale e rotture vascolari a seguito di un improvviso aumento della pressione sanguigna. Il paziente è paralizzato o muore.

TRATTAMENTO IPERTENSIONE

Nel trattamento dell'ipertensione l'obiettivo è abbassare la pressione sanguigna al di sotto di 140/90 mm hg. Se il paziente ha il diabete, insufficienza renale e danni agli organi, ha lo scopo di abbassare la pressione sanguigna. I cambiamenti dello stile di vita sono alla base del trattamento dell'ipertensione. Allo stesso tempo, la terapia farmacologica costituisce una parte importante del trattamento dell'ipertensione. Durante il trattamento dell'ipertensione, i cambiamenti nello stile di vita, l'esercizio fisico regolare, il controllo del peso e la limitazione dell'assunzione di sale sono molto importanti. In caso di ipertensione resistente a tutti i trattamenti, la pressione sanguigna può essere controllata trattando le arterie renali. La diagnosi precoce è molto importante per prevenire gravi condizioni causate da ipertensione come ictus, infarto e insufficienza renale. La diagnosi precoce e il controllo dell'ipertensione non influiscono sulla qualità della vita.

Come tutti gli altri trattamenti, il trattamento dell'ipertensione dovrebbe essere personalizzato. Non è corretto pensare che i farmaci per la pressione sanguigna utilizzati nel trattamento dell'ipertensione causino dipendenza o dannosi, ed evitarlo sulla base degli effetti collaterali dell'uso continuo ea lungo termine di farmaci. I farmaci utilizzati oggi, mentre regolano la pressione sanguigna, proteggono il sistema cardiovascolare e prevengono il deterioramento dei reni. Nel trattamento farmacologico, ha lo scopo non solo di controllare la pressione sanguigna, ma anche di proteggere altri organi. Sebbene l'adesione al trattamento sia molto importante, anche la selezione appropriata del farmaco per il paziente è molto importante. Va anche tenuto presente che i farmaci possono essere sospesi dopo che il paziente è completamente controllato e la sua pressione sanguigna è regolata.