Non superare le 2 fette di anguria e 2 di fichi.

Anche se ora è possibile trovare tutti i frutti in ogni stagione; Ciò che è salutare è consumare ogni frutto nella sua stagione e prestare attenzione alla quantità di consumo! Yeşim Özcan, specialista in nutrizione e dieta dell'ospedale Acıbadem Maslak, ha spiegato le formule per il consumo ideale di frutta estiva e ha fatto importanti avvertenze ...

MELONE

Con il suo ricco contenuto di potassio e acqua, il melone, che è un negozio di salute, facilita la rimozione di sostanze tossiche dal corpo, riduce il rischio di infarto e aiuta a ridurre il colesterolo cattivo. Poiché contiene alto contenuto di potassio, i pazienti con problemi renali e quelli con iperpotassiemia dovrebbero consumarlo in consultazione con il proprio medico. Due fette di melone al giorno equivalgono a una porzione di frutta.

ANGURIA

L'anguria, che fa bene a molte malattie dal cuore al cancro, è un frutto con un alto tasso di zucchero. L'anguria, che equivale a due fette (80 grammi) di una porzione, deve essere consumata in modo controllato, soprattutto da chi soffre di insulino-resistenza, ipoglicemia e diabetici. Il consumo di formaggio, che è una fonte di proteine, insieme all'anguria garantisce che i livelli di zucchero nel sangue rimangano più normali.

FIGURA

Il fico, che ha un effetto ipocolesterolemizzante, è un frutto estremamente importante per la salute intestinale con il suo altissimo contenuto di fibre. Stimola i movimenti intestinali sani, soprattutto grazie al suo contenuto di pectina, che è una fibra solubile. Gli studi rivelano che il consumo di fichi previene il cancro al colon. Mentre due fichi freschi corrispondono a una porzione, quelli con resistenza all'insulina dovrebbero consumare con attenzione. Mentre consumi i fichi per bilanciare lo zucchero nel sangue, puoi scegliere un bicchiere di latte con esso.

UVA

Contenendo minerali come rame, ferro e manganese, che sono importanti per una forte struttura ossea, l'uva previene l'insorgenza dell'osteoporosi legata all'età, come l'osteoporosi, se consumata regolarmente. Una porzione di uva, che rafforza il sistema nervoso, protegge le strutture cerebrali ed è efficace nel trattamento dell'acne, corrisponde a 15 pezzi. Poiché è un frutto con un alto contenuto di zucchero, il superamento di questo numero può causare steatosi epatica.

ALBICOCCA

L'albicocca ad alto contenuto di ferro previene molte malattie causate da anemia e anemia e facilita il trattamento. L'albicocca, che supporta la formazione del sangue, aumenta il flusso sanguigno e l'energia; Aiuta anche a rimuovere i materiali di scarto nocivi accumulati nel sangue dal corpo. Tre o quattro pezzi di albicocche fresche o secche al giorno equivalgono a una porzione. Essendo un frutto con un alto tasso di fibre, è ottimo per chi ha problemi di stitichezza, mentre un consumo eccessivo può aumentare il problema della diarrea.

PESCA

Grazie al suo contenuto di fibre, le pesche aiutano la digestione e riducono la stitichezza, fornendo numerosi benefici alle donne in gravidanza e ai bambini nel grembo materno. Si può preferire una pesca di media grandezza al giorno. Poiché la sua struttura pelosa può irritare la gola, puoi staccarla.

PRUGNA

La prugna riequilibra lo zucchero nel sangue e facilita la perdita di peso. Essendo un frutto con un basso contenuto di zuccheri, i pazienti diabetici possono consumarlo facilmente. Il magnesio, noto come minerale antistress, si trova anche in grandi quantità nelle prugne. Mentre 10 piccole prugne corrispondono a una porzione di frutta, consumare la prugna salandola può causare edema nel corpo. I pazienti con pressione sanguigna devono mangiare senza versare sale.

CILIEGIA

Studi scientifici dimostrano che una porzione (15-20 pezzi) di ciliegie consumata 10 minuti prima di dormire ogni giorno facilita l'addormentamento e migliora la qualità del sonno. La ciliegia, che è un frutto che i diabetici possono consumare facilmente grazie al suo contenuto di zucchero relativamente basso, supporta anche il processo di guarigione della gotta. Tuttavia, poiché ha un effetto fluidificante del sangue, i pazienti con cuore e pressione sanguigna dovrebbero consumarlo con attenzione.

IMPORTI DELLA PORZIONE

ANGURIA: 2 fette (80 gr) MELONE: 2 fette FICO: 2 CILIEGIA: 15-20 PRUGNA: 10 UVA: 15 ALBICOCCHE: 3-4 PESCA: 1 MULTIES: 1 bicchiere da tè