Amanti delle cozze, attenzione!

Çukurova University (ÇÜ) Vice Capo del Dipartimento di Ingegneria Ambientale Assoc. Dott. Çağatayhan Ersü ha affermato che l'inquinamento dei mari colpisce tutti gli esseri viventi e che anche le persone sono a grande rischio per la salute, soprattutto a causa di cozze e molluschi.

Affermando che le cozze vengono nutrite filtrando l'acqua di mare, Ersü ha detto: "Poiché si nutrono in questo modo, possono contenere tutti i tipi di sostanze nell'acqua. Queste creature preferiscono le regioni in cui le acque reflue vengono scaricate in mare, specialmente nelle regioni in cui l'urbanizzazione è intenso. Possono causare gravi problemi di salute ", ha detto.

Riferendosi al fatto che le cozze sono comunemente consumate in Turchia e in tutto il mondo, Ersü ha detto:

"Le cozze sono creature che si nutrono filtrando l'acqua. Creature come le cozze che vivono in acque inquinate possono raccogliere tutti gli inquinanti, in particolare metalli pesanti come piombo e cadmio. Questo è molto rischioso per la salute umana. Per questo motivo, le cozze da consumare devono essere ottenuti da acqua pulita e preparati e offerti in vendita in condizioni igieniche. I molluschi come le cozze che crescono nelle regioni marine dove vengono scaricate le acque reflue domestiche e industriali possono concentrare metalli pesanti e sostanze chimiche in quantità eccessive nei loro corpi e, quando vengono consumati, questi le sostanze inquinanti possono entrare nel corpo umano e avere effetti negativi sulle attività degli enzimi, sul sistema nervoso centrale, sulle cellule e sui tessuti ".

Ricordando che le cozze ripiene, che diventano più apprezzate nei mesi estivi soprattutto nelle città con coste, sono generalmente offerte al consumo dai venditori ambulanti, Assoc. Dott. Ersü ha continuato come segue:

"Non si sa esattamente come la carne di cozza, che viene bollita dopo essere stata portata fuori dal mare, venga trasformata in un ripieno in un ambiente di cucina. Le operazioni eseguite di volta in volta rivelano quanto siano malsane queste operazioni. Per questo motivo , crediamo che i cittadini debbano riflettere ancora una volta mentre mangiano le cozze. Chi non può rinunciare alle cozze lo fa da solo. Dovrebbe consumarlo a casa o mangiare dove ha la certezza di dove viene cacciato e di come viene cucinato. Altrimenti, potrebbero avere seri problemi di salute. Pertanto, sia i nostri cittadini che il Ministero della Salute e i comuni hanno compiti importanti ".