Quali sono i danni di 20 denti? Quali sono i problemi causati da 20 denti?

Oltre ai denti del giudizio, che sono diventati l'incubo di molte persone nella loro giovinezza, è noto che può causare molti problemi e deve essere tirato fuori. Sono i terzi denti più grandi nei denti in bocca. Il più delle volte, si verifica a causa di motivi come la costrizione dello spazio e l'osso in eccesso nelle aree in cui si verifica.

Quali sono i problemi causati da 20 denti?

Il problema rimane nella mandibola, Private Academy Oral and Dental Health Specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale Asst. Assoc. Dott. Muzaffer Aslan ha spiegato le situazioni in cui dovrebbero essere estratti i denti di 20 anni. Aslan ha affermato che i denti di 20 anni dovrebbero essere rimossi in malattie come la carie, la formazione di cisti, l'infiammazione delle gengive, il morso delle guance.

Asst. Assoc. Dott. Muzaffer Aslan, affermando che i denti dell'età di 20 anni sono difficili da pulire a causa del fatto che sono dietro, `` i denti causano una facile carie per questo motivo e non è possibile eseguire il trattamento canalare e l'estrazione a causa della loro strutture anatomiche. A causa del fatto che i denti di 20 anni non si sviluppano in una posizione corretta, a causa della pressione che esercita sui denti anteriori, provoca nel tempo inceppamenti e spostamenti dei denti, nonché l'infezione causata dai batteri che si accumulano tra le gengive e le gengive nei casi in cui rimangono sepolte.

L'infezione risultante causa gonfiore del viso, difficoltà nell'aprire la bocca, forti dolori e alitosi. Assoc. Dott. Muzaffer Aslan osserva che le situazioni in cui sono incorporati 20 denti possono causare la formazione di cisti nei pazienti e che questo disturbo può essere diagnosticato con una radiografia panoramica eseguita dal medico durante l'esame. Pertanto, afferma che potrebbe causare danni ai nervi durante l'operazione eseguita e che l'intorpidimento della mascella potrebbe rimanere nel processo.

Ha in particolare attirato l'attenzione sul fatto che questa pratica dovrebbe essere eseguita dai chirurghi maxillo-facciali nei centri con opportunità. La rimozione di 20 denti, le operazioni di sollevamento del seno, le strutture delle cisti dei tessuti molli, le operazioni chirurgiche e le correzioni dei tessuti duri e molli rientrano nell'ambito della chirurgia dentale e mascellare. Nel ramo chirurgico vengono eseguite anche resezioni della punta della radice e operazioni di frattura della mascella.