Trattamento con bisturi spaziale per la malattia da ossessione

Psychiatrist Assoc. Dott. Nurper Erberk Özen ha affermato che l'ossessione, che è definita come pensiero ossessivo, è nota come delusione, delusione e ossessione tra le persone; Ha detto che la compulsione è un comportamento per superare questo pensiero ossessivo.

Özen ha affermato che la malattia, definita in medicina come "disturbo ossessivo compulsivo" (DOC), di solito si manifesta con comportamenti ripetitivi come cure eccessive, lavaggio delle mani, conteggio e controllo, e che la malattia è vista nella società con un frequenza del 2-3 percento. Sottolineando che il tasso di coloro a cui è stato diagnosticato il disturbo ossessivo compulsivo nelle applicazioni alle istituzioni sanitarie è dello 0,08%, Özen ha affermato che la ragione del basso tasso di applicazione al trattamento è l'assunto che questi comportamenti siano dovuti al temperamento della persona.

Özen ha spiegato che il trattamento principale della malattia sono i farmaci e che nel trattamento vengono utilizzate alte dosi di farmaci antidepressivi; Ha affermato che il supporto con psicoterapie cognitivo comportamentali dopo aver ricevuto una risposta alla terapia farmacologica ha influenzato positivamente il decorso della malattia.

"PUO 'ESSERE APPLICATO CON DECISIONE DEL CONSIGLIO"

Specialista in Chirurgia Cervello e Nervo Prof. Dott. Sait Şirin ha affermato che diversi metodi di trattamento possono essere applicati a questi pazienti dopo almeno 30 settimane di terapia sotto il controllo di uno psichiatra e ha detto che uno di loro è un metodo di radiochirurgia chiamato "capsulotomia anteriore" eseguito con radioterapia oncologica e neurochirurgia . Şirin ha sottolineato che "CyberKnife", noto come bisturi spaziale, può essere applicato con la decisione del consiglio quando non c'è risposta dalla psicoterapia e dai trattamenti comportamentali.

Spiegando che si pensa che un ciclo si sviluppi nella parte anteriore del cervello nel disturbo ossessivo compulsivo, ha detto:

"Si pensa che ci sia un cerchio dalla parte anteriore del cervello ai nuclei centrali e di nuovo alla parte anteriore. Questi pazienti mostrano un aumento del metobalismo nei lobi frontali rispetto alle persone normali".

Uno dei luoghi in cui ciò accade è la struttura del cervello chiamata capsula interna. Con CyberKnife vengono inflitti 3-5 mm di piccolo danno sulla gamba anteriore della capsula interna. Viene praticata un'incisione per interrompere la connessione in modo che il ciclo non continui. Questa procedura viene eseguita da un radioterapista e da un neurochirurgo. L'oncologo determina la dose del raggio da somministrare al target di riferimento e apporta gli aggiustamenti necessari. Il neurochirurgo si assicura anche che l'incisione venga praticata nell'area del cervello ".

Esprimendo che l'operazione è un lavoro di squadra e che dovrebbero esserci psichiatri e neurologi nel team, a parte i due rami, Şirin ha sottolineato che i medici dovrebbero essere esperti nel campo, poiché una mossa sbagliata nel cervello può portare alla perdita di funzione .

Şirin afferma che questo metodo è tra i metodi di trattamento in Brasile, Spagna e Stati Uniti nel mondo; Ha dichiarato che ha appena iniziato ad essere applicato in Turchia ed è attualmente in corso in due ospedali.

Facendo un esempio dai suoi pazienti trattati, Şirin ha detto che una paziente di 34 anni aveva un'ossessione per la pulizia eccessiva, non vedeva nessuno da circa 10 anni, non accettava ospiti a casa sua, usciva in caso di necessità e ha lavato tutti i suoi vestiti alla porta quando è tornata a casa sua, ha tentato il suicidio due volte, 20 ha detto che doveva andare in ospedale con questo. Şirin ha detto: "Il paziente ha portato il suo lenzuolo quando è venuto in ospedale per la radiochirurgia, non ha toccato nessuno, non ha nemmeno stabilito il contatto visivo", ha detto. Şirin ha detto che la sua paziente, che è sposata e madre, ha abbracciato i suoi medici durante l'esame di controllo dopo il trattamento di radiochirurgia interventistica e ha dichiarato di aver organizzato una festa di compleanno per suo figlio a casa.

"E 'NECESSARIO ATTENDERE 3-6 MESI PER OTTENERE UN RISULTATO DAL TRATTAMENTO"

Specialista in Radioterapia Oncologica Prof. Dott. Kaan Oysul ha detto che dopo che è stata presa la decisione sulla radiochirurgia, è stata presa la pianificazione del paziente. Sottolineando che l'applicazione non richiede anestesia, Oysul ha spiegato il processo come segue:

"Ai pazienti viene fornita una maschera speciale sui loro volti in modo che non muovano la testa durante l'applicazione. Grandi movimenti sono impediti dalla maschera. In questo modo, ha lo scopo di rendere l'irradiazione al posto giusto. RMI e tomografia di si prende il paziente e si determina il target da irradiare in base ai risultati ottenuti da entrambi.

A differenza del trattamento del tumore, qui vengono somministrate radiazioni molto elevate al bersaglio. Perché si desidera avere un'incisione nelle vie nervose. Tuttavia, questa incisione non viene eseguita con un coltello, ma con radiazioni. Il paziente non avverte dolore e non necessita di anestesia. Quando una dose elevata di raggio arriva a un tessuto nervoso diverso dal bersaglio, possono verificarsi danni che possono causare una perdita permanente della funzione. Pertanto, deve essere eseguito dalla persona competente.

La radiochirurgia dura più di 2 ore quando vengono somministrate dosi elevate e viene applicata con una pausa. Occorrono 3-6 mesi per ottenere risultati dal trattamento.

Poiché il danno da radiazioni è elevato nelle persone con varie malattie del tessuto connettivo, non è appropriato eseguire l'operazione su queste persone. Tutte le opzioni possono essere applicate ai pazienti che sono stati processati e la decisione del consiglio è stata presa. Poiché lo sviluppo è incompleto, non è raccomandato per i bambini ".