Come vanno le scottature? Cosa fa bene alle scottature? Ecco i metodi

Con l'effetto crescente del sole, le scottature subite soprattutto in luglio e agosto possono essere trattate con metodi semplici a meno che non siano gravi. L'uso di creme solari è la misura migliore per evitare ustioni.

CHE COSA È BUONO PER LA BRUCIATURA DEL SOLE?

Le scottature possono essere curate a casa con metodi semplici.

Cetriolo: puoi grattugiare il cetriolo senza sbucciare la buccia e spremere bene il succo, puoi applicarlo con un tocco leggero sulla zona bruciata e ripeterlo 2-3 volte al giorno. Grazie alle vitamine dei cetrioli, la tua pelle sarà rinnovata e la sensazione di bruciore e dolore provocata dalle scottature solari sarà ridotta.

Olio d'oliva: L'olio d'oliva, ampiamente utilizzato nei trattamenti per le ustioni, è un metodo ampiamente utilizzato nel trattamento delle ustioni. Rimuove la secchezza della pelle bruciata, dona alla pelle una sensazione di morbidezza e vitalità, oltre ad alleviare la sensazione di bruciore e dolore causati dall'ustione.

Yogurt: fornisce sollievo alla pelle bruciata. Sebbene non possa trattare completamente l'area bruciata, è noto per alleviare la sensazione di bruciore e dolore. Può essere applicato 3-4 volte al giorno.

Aloe Vera: è tra le soluzioni più efficaci per la gestione delle ustioni. È stato osservato che la pianta di Aloe Vera ha un effetto miracoloso nel trattamento delle ustioni. Grazie a questa pianta, inclusa anche in molte creme idratanti, puoi sbarazzarti delle scottature in breve tempo e riportare la tua pelle al suo stato di salute precedente.

Aceto di mele: è già noto che l'aceto di mele è molto benefico per il corpo. Puoi usare facilmente l'aceto di mele, consigliato per la pulizia della pelle, nel trattamento delle scottature solari. Puoi idratare la pelle e ridurre il dolore applicandolo sulla zona bruciata con l'aiuto del cotone 3-4 volte al giorno.

COSA FARE PER BRUCIARE IL SOLE?

Bruciare la zona scottata dal sole con acqua tiepida e applicare abbondante crema idratante previene lo stiramento della pelle e riduce la sensazione di dolore. Poiché la pelle nella zona bruciata si allungherà e causerà più dolore, l'uso di molta crema idratante può alleviare l'area bruciata in primo luogo.

Una scottatura visibilmente eccessiva può causare gravi danni alla pelle. Queste soluzioni da applicare a casa vengono utilizzate nel trattamento delle semplici scottature solari. Gravi scottature solari possono causare infezioni. Soprattutto nelle zone di villeggiatura, evitare il contatto diretto con il sole durante le ore in cui la luce solare è più efficace in luglio e agosto. In caso contrario, potrebbero verificarsi danni permanenti.

Bere molta acqua è importante contro le scottature solari!

La pelle che è stata esposta a troppo sole si secca. Per riparare la pelle, è necessario consumare molta acqua. Per mantenere il livello di umidità della pelle e prevenire possibili secchezza e disidratazione eccessiva, è necessario consumare molta acqua.

Non graffiare il luogo bruciato dal sole!

L'area bruciata della pelle inizia a prudere nel tempo. Usare molta crema idratante è la soluzione più efficace. Si raccomanda di non toccare la pelle bruciata e stirata, poiché esiste il rischio che i batteri nelle mani causino infezioni. Altrimenti, la formazione di cicatrici non può essere prevenuta.

Prendi in considerazione le ustioni che non scompaiono in pochi giorni

Semplici scottature riducono l'effetto entro 2-3 giorni. In caso di vesciche e gonfiore della pelle nelle zone ustionate, consultare un medico. Con l'aumentare del grado di ustione, la durata del trattamento e il metodo di trattamento cambieranno, quindi non dovrebbe essere trascurato e si dovrebbe cercare aiuto presso l'istituto sanitario più vicino.