Il vaccino prolunga la vita nel cancro alla prostata

L'opzione più efficace nel trattamento del cancro alla prostata metastatico è la prevenzione delle risposte androgene (ormonali) nel corpo. Qui vengono utilizzati due metodi diversi. L'obiettivo della terapia di soppressione ormonale è eliminare gli androgeni circolanti, cioè gli ormoni. Nell'applicazione dell'anti-androgeno, cioè della terapia anti-ormonale, si mira a prevenire il legame dei testicoli circolanti o degli androgeni originati dal surrene (sul rene) ai recettori ormonali. La rimozione degli ormoni testicolari dalla circolazione può essere ottenuta rimuovendo chirurgicamente entrambi i testicoli. Possono essere utilizzati antagonisti dell'LHRH (es. Showenin, buserenin). I moduli di deposito di questi saranno fatti al paziente ogni tre mesi e sarà fornita la castrazione medica. Tuttavia, prima di iniziare questo trattamento, i farmaci anti-androgeni dovrebbero essere iniziati immediatamente sette giorni prima dell'iniezione per prevenire effetti collaterali. Trattamenti sia anti-ormonali che antagonisti dell'LHRH; Può essere eseguito nelle fasi iniziali sotto il controllo di oncologi o radioterapisti per sei mesi o un anno, iniziando prima della radioterapia. Nei tumori localmente avanzati, questi due farmaci possono essere avviati e il tumore può essere ridotto e quindi può essere eseguita la radioterapia. L'uso prolungato di questi farmaci può causare resistenza. La scintigrafia ossea deve essere ripetuta ogni anno per i primi tre anni, anche nei pazienti asintomatici. Perché, come ho detto prima, al tumore piacciono di più le ossa. Negli uomini di età superiore ai 50 anni, il sospetto di cancro alla prostata dovrebbe essere enfatizzato e gli esami dovrebbero essere eseguiti di conseguenza.

IL VACCINO ESTENDE LA DURATA

Dopo un certo periodo di tempo, se si sviluppa resistenza alla terapia antiormonale, i valori di PSA aumentano e si verificano metastasi; l'aspettativa di vita è di 8-12 mesi. Tuttavia, in questo caso, la terapia ormonale viene interrotta e gli agenti chemioterapici vengono attivati. Vengono utilizzati ciclofosfamide, cisplatino, estramustina, vinblastina, mitoxantron, doxataxel, paxataxel. È stato dimostrato che questi danno un vantaggio in termini di sopravvivenza e prolungano la durata della vita del paziente. Nel frattempo, la radioterapia locale e l'applicazione di bifosfonati sono essenziali nelle metastasi ossee. Questo è un trattamento che è stato recentemente applicato a tutti i tumori delle metastasi ossee. Ciò fornisce il rafforzamento dell'osso e arresta le metastasi in un punto. Il principale sviluppo nel cancro alla prostata è il vaccino contro il cancro alla prostata, emerso a seguito di studi condotti per circa 10 anni. Questo vaccino è stato approvato dalla FDA e ha iniziato ad essere utilizzato. Questo viene fatto in alcuni centri e prolunga l'aspettativa di vita dei pazienti con malattia metastatica. Questi studi riveleranno la possibilità di utilizzarlo come adiuvante (conservante) in futuro. Questo è il più grande sviluppo degli ultimi tempi.

MANGIARE MEZZO KILO DI YOGURT DOMESTICO AL GIORNO

ProstataPer evitare il cancro, prestare attenzione a quanto segue:

È importante limitare l'assunzione di testosterone, soprattutto negli atleti.

È necessario evitare pasti eccessivamente grassi, carni rosse, fritte, troppo cotte, su grigliate fritte.

Aumenta il consumo di frutta e verdura. Soprattutto mangiare mele biologiche, ciliegie, melograni, ananas e uva nera di frutta di stagione. Portulaca, foglia di ortica e radice vanno bollite due volte a settimana e consumate con yogurt all'aglio.

È utile consumare tè verde almeno due o tre bicchieri di tè al giorno.

Consumare ogni giorno almeno un cucchiaio di semi di lino appena raccolti. È importante mangiare mezzo chilo di yogurt fatto in casa o di ricotta al giorno.

Si consiglia di bere due bicchieri di succo di pomodoro biologico al giorno.

Mangia cibi che contengono vitamina E o selenio, oppure prendi 400 unità di vitamina E e 100 unità di selenio al giorno.

OPERE DI GUSCIO DI MELA BIOLOGICHE

Secondo uno studio condotto nel febbraio 2010; L'inibitore della Boswellia Serrata 5-LOX ha causato la morte nelle cellule della prostata e una diminuzione degli androgeni, cioè gli ormoni maschili. Aveva un effetto anti-angiogenetico.

Secondo uno studio condotto nella Wisconsil University nel 2010; L'estratto di buccia di mela biologico ha fermato lo sviluppo del tumore in alcune fasi in uno studio sui topi e ha impedito l'afflusso di sangue anti-angiogenetico del tumore.

È stato dimostrato che il Gamma Tocotrienolo, una delle otto forme di vitamina E, riduce le cellule del cancro alla prostata.