Come viene trattata la malattia da SM? Cos'è la SM?

La sclerosi multipla, o SM, è una malattia a lungo termine che può colpire il cervello, il midollo spinale e i nervi ottici degli occhi. Le fibre più sane sono isolate dalla mielina, una sostanza grassa che aiuta il flusso di messaggi nel tuo sistema nervoso. Nella SM, la mielina è rotta o non c'è cicatrice. Questo blocca o addirittura blocca il flusso dei messaggi, che causa molti sintomi della SM.

Molte persone descrivono la SM come una torsione elettrica difettosa in un bollitore. Se l'elasticità dell'isolamento si rompe, espone i cavi sottostanti e li rende più soggetti a danneggiamento.

Gli effetti sono spesso diversi per chiunque sia affetto dalla malattia. Alcune persone hanno sintomi lievi e non necessitano di cure. Altri hanno difficoltà a spostarsi e svolgere le faccende quotidiane.

Nella SM, la perdita di mielina (demielinizzazione) è accompagnata da un deterioramento della capacità dei nervi di trasmettere impulsi elettrici da e verso il cervello. Questo produce vari sintomi della SM. I luoghi in cui si perde la mielina (placche o lesioni) appaiono come aree indurite (cicatrici): nella SM, queste cicatrici compaiono in momenti diversi e in diverse aree del cervello e del midollo spinale. Il termine sclerosi multipla significa "molte cicatrici".

I sintomi della SM variano ampiamente e includono argomenti come visione offuscata, arti deboli, sensazioni di formicolio, indecisione e debolezza. Per alcune persone, la SM è caratterizzata da periodi di recidiva e remissione, per altre è progressiva. Rende la vita imprevedibilmente difficile per chiunque abbia la SM.

Di conseguenza, i seguenti sintomi possono essere precursori della SM:

Difficoltà a camminare

Sentirsi stanco

Debolezza muscolare o spasmi

Visione offuscata o doppia

Intorpidimento e formicolio

Problemi sessuali

Scarso controllo della vescica o dell'intestino

dolore

Depressione

Problemi con la concentrazione o il ricordo

TRATTAMENTI PER GLI ATTACCHI DI SM

I corticosteroidi come il prednisone orale e il metilprednisolone per via endovenosa vengono somministrati per ridurre l'infiammazione dei nervi. Gli effetti collaterali possono includere insonnia, aumento della pressione sanguigna, sbalzi d'umore e ritenzione di liquidi.

Scambio di plasma (plasmaferesi)

La parte liquida di parte del sangue (plasma) viene prelevata e separata dalle cellule del sangue. Le cellule del sangue vengono quindi mescolate con una soluzione proteica (albumina) e reinserite nel corpo. Se i sintomi sono nuovi, gravi e non hanno risposto agli steroidi, può essere utilizzata la plasmaferesi.

TRATTAMENTO DELLA MALATTIA DI SM

Per la SM primariamente progressiva, viene somministrato ocrelizumab (Ocrevus). È l'unica terapia di modifica della malattia (DMT) approvata dalla FDA. Coloro che hanno ricevuto questo trattamento hanno avuto un tasso di progressione leggermente inferiore rispetto a quelli che non sono stati trattati.

Per la SM con remissione recidivante, sono disponibili diverse terapie per alleviare la malattia.

La maggior parte della risposta immunitaria associata alla SM si verifica nelle prime fasi della malattia. Il trattamento aggressivo con questi farmaci il prima possibile può ridurre il tasso di ricaduta e rallentare la formazione di nuove lesioni.