Quali sono le cause della dipendenza da sostanze?

Nell'adolescenza, la ribellione contro l'eccessiva pressione dei genitori e dell'ambiente di vita si rivolge a loro o alle persone, alle istituzioni e ai valori che li simboleggiano. I giovani che non tentano di migliorarsi con sforzi sani per sopprimere questo sentimento di ribellione, sotto l'influenza del sentimento di aggressività, possono essere trascinati in disturbi comportamentali (personalità antisociale). Nell'individuo con questa struttura della personalità prevale la sensazione di piacere nella natura umana, ignora le realtà della vita e vuole fuggire dalla verità. Nei casi in cui l'individuo non riesce a trovare la capacità e la forza di modificare le condizioni ambientali come desidera, non può avere meccanismi di difesa sani per risolvere i suoi problemi e sceglie di fuggire dalla realtà rifugiandosi nella droga.

467 La droga e l'uso di droghe devono raggiungere il piacere in breve tempo. La struttura emotiva di queste persone è sotto forma di un'eccitazione in rapido cambiamento, instabile e angosciata. La persona non può valutare le proprie capacità in modo realistico e prova odio e odio per le persone che lo circondano. Pensa che gli altri individui non li capiscano e impediscano la loro svolta. Le ragioni che portano alla dipendenza possono essere elencate come segue.

1. Curiosità: i giovani possono assumere sostanze con i loro coetanei perché sono curiosi dell'effetto della sostanza. La cerchia degli amici è di grande importanza nell'iniziazione o nella prevenzione di una tale cattiva abitudine. Nell'adolescenza l'appartenenza a un gruppo è un'esigenza necessaria per la salute psicologica del giovane. Un giovane sicuro di sé che ha acquisito determinati principi e valori all'interno della famiglia sceglie un gruppo adatto alla struttura e ai valori della sua personalità. Se i suoi amici in questo gruppo usano sostanze, lui / lei può lasciare questo gruppo. Un giovane che non ha abbastanza forza psicologica può fare uso di droghe seguendo i suggerimenti di "quello che è una volta" dei suoi amici.

Punto 2: la predisposizione personale ha una parte importante nell'inizio dell'uso. I giovani giovani, emotivamente instabili, brillanti, maturi che possono ribellarsi alle regole usuali hanno difficoltà ad adattarsi a ciò che li circonda. Possono anche acquistare sostanze per la loro curiosità per la sperimentazione e l'innovazione.

3.Sii più energico: basandosi sulla falsa convinzione che può rimanere sveglio più a lungo mentre si prepara per gli esami, focalizzare meglio la sua attenzione, accelerare le funzioni del cervello, aumentare la sua energia e potenza e aumentare il suo potenziale, i giovani possono girare agli stimolanti. In un primo momento, il giovane ha colto il dinamismo che si aspettava, dopo un po 'si ritrova in una situazione peggiore di prima. Ora non riesce a trovare la forza per svolgere nemmeno le attività necessarie per mantenere le sue normali attività e la vita quotidiana. Aumenta continuamente la sua dose di farmaci per catturare la prima energia che ha catturato. Ma il risultato diventa ancora più intrattabile e inizia un circolo vizioso.

4. Idee sbagliate sulla dipendenza: recentemente, l'interesse mostrato per droghe e droghe ha iniziato a diffondersi sempre più nel mondo e nel nostro paese.

5. Relazioni familiari interrotte: come riflesso di una personalità non sviluppata risultante da un ambiente in cui si sperimentano relazioni familiari interrotte, come la pressione del padre, la pressione della madre, la struttura familiare incompatibile e i genitori separati, la dipendenza da sostanze può essere percepita come uno strumento di soluzione per il gioventù.

6. Socializzazione e la cerchia sbagliata di amici: uno dei bisogni più importanti dei giovani è la necessità di appartenere a un gruppo. Molti giovani possono soddisfare i loro bisogni sociali nella vita familiare, a scuola e in cerchia di amici. Tuttavia, ci sono bambini dei segmenti economici inferiori e superiori, i cui bisogni sociali non sono soddisfatti nella società, e cercano di formare un gruppo unendosi ai bambini che sono come loro.

Il giovane che ha difficoltà di comunicazione in famiglia e non riesce a trovare l'opportunità di esprimersi, che non può avere un buon rapporto con i suoi amici a scuola, che è in sintonia, fa amicizia con persone come lui, che sono incompatibili, che sono dominate da una confusione di valori e credenze. Allontanandosi dalla famiglia con cui non possono condividere gli stessi valori, si avvicinano alle persone con cui si incontrano per uno scopo. Stabiliscono un'identificazione di gruppo. Vogliono rimanere in gruppi che hanno formato con persone come loro che sono irresponsabili, incompetenti, insicure e vogliono vivere una libertà illimitata.

7. Struttura della personalità: possiamo spiegare la struttura della personalità di coloro che usano tali sostanze in base ai determinanti genetici e alle caratteristiche dell'ambiente in cui vivono.

un. Il comportamento di un giovane la cui predisposizione genetica mostra caratteristiche quali violenza, aggressività e reattività sono sotto l'influenza di fattori genetici. La tendenza alla dipendenza può sorgere per ragioni di dare una direzione a questi comportamenti e cercare la pace. Un adolescente che ha comportamenti come iperreattività, irritabilità, irritabilità e aggressività di solito ha una debole capacità di far fronte a eventi angoscianti. Poiché ha bisogno di un sedativo, può iniziare a prendere droghe per trovare la pace che pensa gli darà. Tuttavia, sebbene siano nati con un carico genetico, è stato osservato che la dipendenza da sostanze non si verificava nonostante i determinanti genetici in individui a cui era stata data una buona istruzione.

b. In secondo luogo, coloro che non hanno una predisposizione genetica, diventano dipendenti per effetto dell'ambiente in cui vivono e dell'incoscienza, ei loro tratti di personalità appaiono non come causa ma come conseguenza della dipendenza.