Cos'è un attacco d'asma?

Attacco d'asma:

Crisi di asma, i periodi in cui compaiono i sintomi della malattia di asma sono chiamati attacchi di asma o attacchi di asma. Il termine attacco d'asma è principalmente preferito per i casi gravi che richiedono un trattamento in ospedali o unità di terapia intensiva, e il termine attacco d'asma è preferito per condizioni lievi che guariscono in breve tempo con spray che aprono il respiro e persino passano spontaneamente. Una delle caratteristiche più importanti di un attacco d'asma è che provoca sintomi sotto forma di convulsioni. Le principali lamentele dei pazienti durante tali attacchi sono sintomi di tosse, formazione di espettorato, respiro sibilante e mancanza di respiro. In generale, tutti questi disturbi sono visti insieme, ma in alcuni pazienti tosse e respiro sibilante e mancanza di respiro in alcuni pazienti sono in primo piano. La maggior parte delle persone con asma non ha lamentele nei periodi tra questi attacchi. Questo periodo di recupero in un attacco d'asma è chiamato periodo di remissione. Il periodo di remissione si verifica in diversi processi in ogni paziente con asma e anche nello stesso paziente. Il cinquanta per cento dei bambini con asma durante l'infanzia entra in un periodo di remissione prolungato dopo la pubertà. Questo periodo può continuare per tutta la vita in alcuni pazienti asmatici.

Caratteristiche degli attacchi d'asma:

Un attacco d'asma può iniziare molto improvvisamente o può svilupparsi gradualmente entro pochi giorni. Ci sono tre caratteristiche principali di un attacco d'asma.

I sintomi sono più comuni quando il tempo è variabile.

I sintomi dell'attacco d'asma sono esacerbati di notte al mattino.

Ci sono vari fattori che compongono un attacco d'asma; Esposizione ad allergeni, esposizione al fumo di sigaretta, formazione di infezioni virali e odori pungenti.