Cosa fa bene al diabete Ecco gli alimenti che fanno bene al diabete

Una dieta corretta non solo allevia i sintomi della malattia, ma impedisce che progredisca e causi complicazioni più gravi. Altre malattie che possono essere causate dal diabete che non vengono trattate per lungo tempo includono malattie cardiache, malattie renali, ipertensione, problemi agli occhi e perdita dell'udito. La dieta migliore per le tue condizioni di salute può essere determinata solo dal tuo medico, ma puoi accelerare il processo di trattamento consumando determinati alimenti che sono noti per ridurre i livelli di zucchero.

Zucchero e nutrizione

Legumi: I legumi come fagioli, piselli e lenticchie contengono un'alta percentuale di fibra alimentare idrosolubile e hanno un basso indice glicemico. Gli alimenti contenenti fibre alimentari rallentano l'assorbimento dello zucchero nel sangue e aiutano nel controllo della glicemia. La fibra riduce anche il rischio di malattie cardiache rallentando l'assorbimento del colesterolo dal cibo. Secondo la ricerca condotta nel 2001 e pubblicata sulla rivista scientifica "Nutrition Reviews", sono stati registrati miglioramenti significativi nei livelli di zucchero e colesterolo dei pazienti con diabete di tipo 2 che hanno consumato in media 25 grammi di fibra alimentare al giorno per 6 settimane rispetto a pazienti che non hanno consumato fibre alimentari.

Cereali: I cereali integrali non trasformati hanno un indice glicemico basso e la loro elaborazione da parte dell'organismo si diffonde nel tempo e viene convertita in energia senza provocare improvvise fluttuazioni della glicemia. Mentre la pasta integrale, il pane di segale integrale e i cereali integrali mantengono stabile lo zucchero nel sangue, i cereali raffinati con un alto indice glicemico possono causare picchi di zucchero nel sangue.

Acidi grassi omega-3: Gli acidi grassi Omega 3 sono particolarmente importanti per prevenire le malattie cardiovascolari che possono verificarsi a causa del diabete. Poiché questi acidi grassi essenziali non sono prodotti dall'organismo, devono essere assunti attraverso il cibo consumato. Oltre ai semi di lino e alle noci, puoi ottenere abbastanza acidi grassi omega 3 mangiando pesce di mare.

Cannella: Secondo i risultati di una ricerca pubblicata nel 2003 e pubblicata sulla rivista "Diabetes Care" sugli effetti della cannella sullo zucchero, che puoi usare per un gusto extra nei tuoi pasti, consumare 1-6 grammi di cannella riduce anche il colesterolo e i grassi, e riduce il rischio di infarto nei pazienti con diabete di tipo 2.

Verdura e frutta: Verdure e frutta ricche di minerali e vitamine aiutano anche a mantenere stabile lo zucchero nel sangue con la loro struttura fibrosa. Cavolo, cavolo nero, arancia, tiglio, limone, rapa, broccoli, ravanelli, spinaci, pompelmo, fragola e mora sono tra le verdure e la frutta che migliorano anche il sistema immunitario con gli antiossidanti che contengono. Quelli con lo zucchero non sono raccomandati per consumare verdure con olio, sale o salsa aggiunti, verdure in scatola con alto contenuto di sodio e sottaceti.

Carne magra: La carne magra con meno grassi saturi è ideale per mantenere bassi i livelli di colesterolo e contiene molte proteine. Puoi ottenere le proteine ​​di cui il tuo corpo ha bisogno da carni come aringhe, salmone, sardine, trote, tonno, gamberetti, pollo senza pelle e tacchino e ridurre il rischio di malattie cardiache. Quando si cucina la carne, utilizzare il metodo di bollitura invece di friggere.

Olio d'oliva: Puoi usare l'olio d'oliva come olio da cucina, che aumenta il colesterolo buono e fornisce protezione contro l'occlusione vascolare. L'olio d'oliva aiuta a mantenere stabile lo zucchero nel sangue riducendo la resistenza all'insulina.