Cause di reumatismi articolari acuti (AER)? Quali sono i sintomi e i metodi di trattamento?

ROMATISMO ARTICOLARE ACUTO:

Reumatismi articolari acuti (AER); È una malattia reumatica che colpisce il cuore, le articolazioni, il sistema nervoso e la pelle. Sebbene l'ARE sia visto a tutte le età, è più comune tra i 5 ei 15 anni.

Nell'AER, i sintomi della malattia compaiono 2-4 settimane dopo le infezioni da streptococco. I sintomi dell'ARE compaiono almeno dopo le infezioni da streptococco.

SINTOMI DEL ROMATISMO DELL'ARTICOLAZIONE ACUTA:

Gonfiore e dolore alle articolazioni (caviglie, gomiti, ginocchia, polsi)

Dolore toracico e distress respiratorio

- Stanchezza

- Kardit

- I movimenti involontari (corea) del viso e delle mani si osservano nell'1% dei pazienti.

Eruzioni cutanee (raramente)

Noduli sottocutanei (raramente)

CAUSE DEL ROMATISMO ARTICOLARE ACUTO:

La vera causa di AER non è completamente nota. Solo alcune persone con infezione da streptococco alla gola hanno AER. Inoltre, il coinvolgimento congiunto in alcuni di questi pazienti e il coinvolgimento del cuore in altri sono in primo piano.

La causa della malattia è probabilmente l'incapacità del sistema immunitario di distinguere tra prodotti batterici e valvole cardiache e muscolo cardiaco e articolazioni.

METODI DI TRATTAMENTO DEL REUMATISMO ARTICOLARE ACUTO:

Viene somministrato un trattamento antibiotico per gli streptococchi. Lo scopo del trattamento antibiotico è prevenire le recidive rimuovendo l'agente infettivo.

L'aspirina ad alte dosi e i farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati per il trattamento dell'infiammazione del cuore e delle articolazioni. Nonostante ciò, i corticosteroidi possono essere utilizzati nei pazienti che non si riprendono.

Si raccomanda il riposo a letto fino a quando i sintomi dell'infiammazione non vengono eliminati e l'insufficienza cardiaca è sotto controllo. I farmaci neurolettici sono usati nel trattamento della corea di Sydenham.

Modi per essere protetti:

Dopo il trattamento dei reumatismi da AER, è importante proteggere il paziente da attacchi ricorrenti. Per questo, al paziente viene somministrata penicillina depot. L'eritromicina o la sulfadiazina vengono utilizzate in coloro che sono allergici alla penicillina. In assenza di cardite, la profilassi con penicillina viene continuata fino all'età di 18 anni.

Inoltre, gli antibiotici a breve termine vengono utilizzati nei casi in cui aumenta il rischio di infezione come intervento chirurgico, nascita, estrazione del dente.