Cosa fa bene alla prostatite?

Oltre alla diagnosi precoce, è importante per la prevenzione delle malattie della prostata e degli alimenti consumati durante il trattamento delle malattie. Puoi ottenere aiuto da cibi che fanno bene alla prostata, in particolare frutta e verdura che contengono vitamina E, selenio, minerali di zinco e hanno un effetto antiossidante.

Salute e nutrizione della prostata

Frutta: Gli ingredienti che danno ai frutti il ​​loro colore sono diversi antiossidanti che ci rendono più resistenti alle malattie. Consumare frutta di diversi colori ogni giorno contribuisce allo sviluppo della salute generale proteggendoti da malattie come il cancro alla prostata. Le vitamine ei minerali ottenuti dalla frutta rafforzano il sistema immunitario, contribuiscono alla digestione, proteggono i capelli e la salute della pelle, riducono l'appetito e controllano il peso. I frutti più ricchi di antiossidanti sono la fragola, la ciliegia, l'arancia, il pompelmo, il mango, la papaia, il melone, il kiwi, la prugna, l'uva e l'anguria.

Verdure: Come frutta e verdura, aiuta a proteggere il corpo da infezioni e malattie e ne aumenta la resistenza. Le verdure a foglia verde, i broccoli e il peperone verde sono tra le verdure a basso contenuto calorico e nutrizionalmente più preziose. Sebbene queste verdure forniscano i minerali e gli antiossidanti necessari per il corpo, possono aiutare la perdita di peso con i loro valori a basso contenuto calorico. Altre verdure con proprietà antiossidanti includono peperoni rossi, spinaci, cavoli, cavoletti di Bruxelles, carote, pomodori, zucca e patate dolci.

Cereali integrali e crusca: Secondo uno studio sui cereali integrali che contengono più fibre, nutrienti e proteine ​​nei cereali raffinati e pubblicato sulla rivista "Journal of Nutrition" nell'ottobre 2010, la crusca integrale aiuta a ridurre la crescita del tumore negli uomini con cancro alla prostata. Nello studio, 17 uomini con cancro alla prostata hanno registrato una riduzione dei tumori rispetto a coloro che hanno consumato e non hanno consumato prodotti integrali per 6 settimane. I ricercatori affermano che l'effetto positivo dei cibi integrali sul cancro alla prostata è dovuto all'abbassamento della glicemia.

Proteine ​​magre: Gli amminoacidi, che sono gli elementi costitutivi della produzione di tessuti nel corpo, sono ottenuti da fonti proteiche. Fonti di proteine ​​ad alto contenuto di grassi saturi, come carne rossa grassa, carni lavorate e latte grasso, possono influire negativamente sulla salute della prostata e sulla salute generale. Tuttavia, fonti proteiche di qualità superiore come latte scremato e latticini, tonno, salmone, lenticchie, fagioli, albumi, carne di pollo e tacchino e yogurt magro proteggono la salute della prostata. Il pesce di mare freddo, che è una buona fonte di proteine, è anche ricco di acidi grassi omega necessari per il corpo.

Licopene: Il "licopene" presente nel pomodoro e nei prodotti a base di pomodoro fornisce protezione contro le malattie della prostata. Secondo uno studio condotto presso la Johns Hopkins University, è stato stabilito che coloro che consumano più pomodori, concentrato di pomodoro, salsa di pomodoro, ketchup e altri prodotti a base di pomodoro riducono il rischio di sviluppare il cancro alla prostata. In un altro studio condotto presso la Harvard Medical School nel 1995, è stato stabilito che gli uomini che consumano 10 porzioni di pomodori a settimana riducono il rischio di cancro alla prostata del 45%.

Selenio: È stato riscontrato come risultato di uno studio condotto presso la Johns Hopkins University che il rischio di cancro alla prostata negli uomini con alti livelli di selenio presenti in alimenti come frutta, verdura, frutti di mare, uova e aglio è stato ridotto del 50%. La quantità di selenio che diminuisce con l'età può essere aumentata dal consumo di alimenti contenenti selenio.

Zinco: Lo zinco, che è un minerale essenziale per le funzioni cellulari, potrebbe dover essere consumato di più da chi soffre di malattie della prostata. Nelle prime fasi del cancro alla prostata e per prevenire il cancro alla prostata, puoi consumare crostacei ricchi di zinco, latte, noci e legumi.

Oli vegetali: Mentre i grassi saturi sono noti per essere associati al cancro alla prostata, oli vegetali come semi di lino, olio di noci e olio di canola proteggono la prostata e migliorano la salute generale aiutando a processare le vitamine E, D e K.