Cos'è l'arteriosclerosi? Quali sono i sintomi, i rischi e i metodi di trattamento?

Una delle malattie cardiovascolari più comuni è l'arteriosclerosi, nota anche come aterosclerosi. La rigidità arteriosa, che ha un aumento della sua incidenza, soprattutto negli individui di età superiore ai 40-45 anni, può causare risultati irreversibili se non trattata. I cittadini che hanno dubbi su questa malattia stanno curiosamente facendo ricerche sull'argomento. Ecco tutti i dettagli sull'arteriosclerosi ...

CHE COS'È LA DUREZZA CORE?

Negli individui sani, le vene hanno una struttura flessibile e, grazie a questa struttura, tendono ad espandersi o contrarsi di volta in volta. In questo modo, molti fattori come la portata del sangue possono essere tenuti sotto controllo. Negli individui con aterosclerosi, l'indurimento e la perdita di flessibilità si verificano a causa dell'accumulo di colesterolo nelle pareti dei vasi e dell'aumento della formazione del tessuto connettivo. Le placche di ateroma formate da queste parti indurite dei vasi verso le parti interne, causano il blocco del vaso e bloccano il flusso sanguigno nel tempo e preparano il terreno a gravi problemi che possono provocare la morte. Soprattutto in molte delle malattie che causano la morte, come l'emorragia cerebrale e l'infarto, il motivo principale è l'aterosclerosi.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA DUREZZA CORE?

La malattia generalmente non ha un sintomo specifico e si manifesta con altri importanti problemi di salute che provoca. I sintomi osservati variano a seconda dell'area in cui si manifesta l'aterosclerosi. In caso di indurimento dei vasi cardiaci, si verificano alcuni problemi nella contrazione e nel rilassamento del muscolo cardiaco, e questa situazione causa molti problemi gravi come disturbi del ritmo cardiaco. In questi casi, possono verificarsi dolore al petto e lividi in varie parti del corpo. In caso di occlusione cardiovascolare, anche il rischio di infarto è molto alto. La formazione di indurimento nelle vene dei piedi o delle gambe può manifestarsi sotto forma di crampi e spasmi. Si verificano indurimento dei vasi cerebrali, disturbi della vista e del linguaggio, perdita di coscienza e situazioni simili. Si possono osservare vari problemi legati a funzioni renali compromesse, come l'aterosclerosi nei reni, l'insufficienza renale e l'ipertensione.

CAUSE DI DUREZZA NUCLEARE

Sebbene i fattori genetici e ambientali abbiano un ruolo nello sviluppo della malattia, gli individui con una storia familiare di aterosclerosi hanno un rischio molto più elevato di sviluppare la malattia. La malattia è più comune negli individui anziani, poiché la riparazione dei difetti strutturali nei vasi rallenta. Oltre a questi, i fattori che aumentano il rischio nella formazione della malattia arteriosclerotica possono essere elencati come segue:

  • Genere maschile
  • Diminuzione dell'effetto protettivo dell'ormone estrogeno nelle donne nel periodo postmenopausale
  • Elevati livelli di colesterolo totale, colesterolo LDL e trigliceridi nel sangue, bassi livelli di colesterolo HDL noto come colesterolo buono (dislipidemia)
  • Consumo di sigarette
  • Ipertensione
  • Diabete e obesità
  • Attività fisica insufficiente
  • Mangiare malsano
  • Vita stressante
  • Come viene diagnosticata l'arteriosclerosi?

Vari metodi intermedi vengono utilizzati per diagnosticare la malattia se si osserva una malattia che può causare il sospetto di arteriosclerosi o se questa malattia è comune in famiglia. Alcuni di questi sono quelli:

  • Angiografia
  • Ecografia Doppler
  • Prova di sforzo
  • Scintigrafia
  • Tomografia computerizzata

QUALI SONO I METODI DI TRATTAMENTO DELLA DUREZZA VASCOLARE?

Dopo che la diagnosi di aterosclerosi è stata effettuata utilizzando varie tecniche di imaging, la prima fase è verificare se c'è un'occlusione vascolare in qualsiasi area. Quale metodo sarà preferito nel processo di trattamento varia a seconda delle dimensioni della malattia. Mentre la terapia farmacologica può essere applicata nei casi non avanzati, la malattia viene trattata con un intervento chirurgico di bypass e metodi chirurgici minimamente invasivi nei casi più gravi. La metodica chirurgica mininvasiva, messa a punto negli ultimi anni, è frequentemente preferita nel trattamento della malattia per la sua capacità di essere eseguita con piccole incisioni e meno stress sul cuore. Questo trattamento è molto efficace nei piedi che sono a rischio di taglio a causa della formazione di cancrena e viene eseguito in anestesia locale con l'ausilio di uno speciale farmaco somministrato attraverso una piccola incisione nei vasi occlusi.

Per essere protetti dall'aterosclerosi, che è una delle principali cause di malattie ad alto rischio di morte come infarto ed emorragia cerebrale, gli individui nel gruppo a rischio dovrebbero sottoporsi a controlli sanitari regolari. Inoltre, negli individui con diagnosi di aterosclerosi, il processo di trattamento deve essere attentamente pianificato in linea con le raccomandazioni del medico senza interrompere i controlli di routine.