L'intervento chirurgico è essenziale nei tumori del midollo spinale

Medical Park Bahçelievler Hospital Specialista in malattie cerebrali e nervose Prof. Dott. Ramazan Alper Kaya ha spiegato l'importanza del trattamento chirurgico dei tumori del midollo spinale.

CONTROLLA IL CORPO

SEGUIAMO I NERVI DURANTE LA CHIRURGIA CON NEUROMONITORIZZAZIONE

Ci sono anche alcune possibilità tecnologiche per eseguire l'intervento senza danneggiare il paziente. Quello più importante; neuromonitoraggio. Grazie al neuromonitoraggio, le velocità di conduzione nervosa possono essere misurate continuamente durante l'intervento chirurgico. In chirurgia, gli elettrodi attaccati alle braccia, alle gambe del paziente e dove arrivano tutti i nervi, mentre si lavora nel midollo spinale, viene costantemente controllato se gli impulsi dal cervello raggiungono lì. Sicuramente utilizziamo il metodo del neuromonitoraggio in tutti questi interventi chirurgici al midollo spinale. In questo modo, quando c'è sensibilità nei nervi durante l'intervento, riceviamo immediatamente un avvertimento e agiamo con più attenzione. Quando non usi questo metodo, sei un po 'cieco. Togli il tumore, ma puoi vedere cosa sta succedendo solo dopo l'intervento. Pertanto, il rischio è maggiore nelle operazioni in cui questo metodo non è applicato.

POTREBBE NON ESSERE GIUSTO DIRE "RIPARER LA MIA MALATTIA SOLO MEDIANTE TRATTAMENTO A RAGGI"

Gama Knife, ovvero la terapia a fasci focalizzati, non è la soluzione definitiva per il trattamento di tumori di grandi dimensioni diversi dai tumori molto piccoli. Anche se il raggio dato neutralizza il tumore, non garantisce che non ricrescerà dopo alcuni anni o danneggi il corpo. Per questo motivo, è la soluzione migliore per rimuovere e pulire completamente il tumore mediante intervento chirurgico in tutti i tumori di grandi dimensioni ad eccezione dei tumori di 2-3 cm. Dopo che il tumore è stato rimosso, la chemioterapia, la radioterapia o la terapia Gamma Knife sono le più appropriate. In altre parole, potrebbe non essere corretto dire "non avrò un intervento chirurgico, mi libererò della mia malattia solo con la radioterapia". Se la dimensione del tumore è grande, evitare l'intervento chirurgico può portare a risultati irreversibili.