Come va il dolore ai reni?

Sebbene il dolore ai reni sia raro, a volte può progredire dall'inizio alla metà dell'addome. Dolori inaspettati che iniziano all'improvviso, poi continuano come una piaga. Il dolore renale è fondamentalmente suddiviso in nefrite e ormoni della ghiandola surrenale;

Nefrite; Nella sua forma più chiara, è un'infiammazione dei reni. In generale, l'infiammazione dei reni è vista in due modi. Può manifestarsi con sintomi come infiammazione acuta, intenso mal di testa, lombalgia, tremori e vomito improvviso. A causa della debolezza e della sensazione di anoressia della persona, si verifica anche una diminuzione delle urine. La nefrite acuta può manifestarsi dopo alcuni disturbi infettivi, in particolare morbillo, influenza, tifo, parotite, sinusite. Durante la progressione di questi disturbi, i reni possono deteriorarsi durante l'espulsione delle tossine dei virus che infettano l'organismo. Oltre a questi, sostanze tossiche come arsenico, mercurio e piombo possono causare infiammazioni ai reni e nefriti. Una delle principali cause della nefrite è il raffreddore, che generalmente viene ignorato da tutti. Per il trattamento della nefrite, è necessario lasciare che il rene si rilassi da solo e applicare alcuni trattamenti che disinfetteranno il sangue nel corpo. È inoltre obbligatorio per le persone con nefrite seguire una dieta priva di sale, senza grassi, priva di carne e zuccherina.

Sostanze secrete dalla ghiandola surrenale; Esistono molti tipi di corticoidi minerali, aldostrerone, glucorticoidi e ormoni sessuali. Gli ormoni mineralcorticoidi svolgono un ruolo importante nella regolazione del metabolismo dell'acqua e del sale nel nostro corpo e gli ormoni glucocorticoidi nella regolazione del metabolismo dei carboidrati. Il cortisone è una sostanza secreta nel corpo dalle ghiandole surrenali e considerata di struttura piuttosto complessa. La sostanza corticoide viene utilizzata per il trattamento di condizioni quali febbre, artrite reumatoide e poliartrite causate da reumatismi. Tuttavia, le proprietà terapeutiche di questi farmaci non sono molto forti. Fornisce solo sollievo dal dolore della persona in quel momento. Al giorno d'oggi, sono stati trovati nuovi metodi di trattamento che sono più efficaci del trattamento con cortisone e i cui effetti collaterali sono significativamente ridotti rispetto al trattamento con cortisone. Il prednisone e i farmaci contenenti ormoni prednisolone mantengono l'equilibrio idrico del corpo. Poiché il cortisone viene assorbito molto rapidamente attraverso la digestione, diventa idrocortisone nel corpo e interrompe l'equilibrio.

L'andrenocorticotropina o brevemente l'ormone ACTH provoca la secrezione dell'ormone idrocortisone creando un effetto stimolante sulla ghiandola surrenale. Le ghiandole surrenali e le ghiandole pituitarie svolgono un ruolo insieme in questo evento. Se la quantità di cortisone nel sangue aumenta, esercita una pressione sulla ghiandola pituitaria e interrompe la secrezione di ACTH. Tuttavia, c'è anche una diminuzione della secrezione di cortisone.

Cause di dolore ai reni

- C'è sabbia nel rene,

- Ci sono pietre nel rene,

- Nefrite (infiammazione dei reni),

- È dovuto all'infiammazione delle vie urinarie.

Cosa fa bene al dolore ai reni?