Come dovrebbe essere la cura dentale protesica?

Le protesi dentali (denti finti) vengono utilizzate per compensare questa carenza al posto del dente o dei denti persi per qualsiasi motivo. La pulizia delle protesi dentali è importante quanto la pulizia dei nostri denti. Le protesi dentali non curate possono causare infezioni alla bocca, alitosi e recessioni gengivali.

Come dovrebbero essere curati i denti protesici?

Le protesi dentarie si dividono in tipologie fisse, mobili, parziali, sensibili e totali. Le protesi totali sono protesi del palato realizzate nei casi in cui si perdono tutti i denti e possono essere estratte dalla bocca quando lo si desidera. In questo articolo parleremo della pulizia delle protesi totali, in quanto sono esposte ad effetti più inquinanti rispetto alle protesi fisse.

Considerazioni sulla pulizia e cura delle protesi

La protesi deve essere pulita dopo i pasti e prima di andare a letto.

La tua protesi dentale diventerà scivolosa durante la pulizia e sarà difficile tenerla in mano. Prima di iniziare a pulire la protesi, prendere precauzioni per evitare che la protesi cada sulla superficie dura e si rompa. Puoi farlo mettendo una sostanza morbida nel lavandino, riempiendo il lavandino con acqua o mettendo una ciotola d'acqua.

Per prima cosa lavare via i residui di cibo dalla protesi lavando con abbondante acqua.

Spazzola accuratamente tutte le parti della protesi, compreso il palato, con uno spazzolino da denti non troppo duro. Puoi usare il sapone per le mani o un dentifricio per protesi per pulire la protesi mentre ti lavi i denti.

La spazzolatura è essenziale per la pulizia della protesi. Tuttavia, nei casi in cui la spazzolatura non è possibile, è possibile utilizzare detergenti chimici e soluzioni per protesi dentali per prevenire la crescita batterica e per fornire una pulizia generale. Quando si utilizzano questi prodotti, è necessario prestare attenzione alle istruzioni del produttore.

I materiali di pulizia prodotti per scopi diversi non devono essere utilizzati nella pulizia delle protesi. Prodotti come i detergenti possono danneggiare la struttura della protesi oltre che essere dannosi per la salute.

Le polveri abrasive non devono essere utilizzate per la pulizia della protesi. Queste polveri graffieranno la protesi e causeranno la formazione di macchie.

Dopo la pulizia della protesi, è necessario pulire anche i tessuti molli della bocca e dei denti, se presenti. La protesi pulita non deve essere attaccata a una bocca sporca.

Dopo che le protesi sono state rimosse, non dovrebbero essere all'esterno, ma devono essere conservate in un contenitore pieno d'acqua per prevenire la crescita di germi.

Nella pulizia delle protesi fisse, è necessario prestare attenzione all'uso di uno spazzolino interdentale e del filo interdentale oltre allo spazzolamento.